9 dicembre 2019
Aggiornato 05:00
Dopo il passaggio di testimone da Obama alla Cancelliera

Trump abbatte il tabù europeo, e «dichiara guerra» ad Angela Merkel

Nei suoi primi giorni di presidenza, Donald Trump ha già infranto diversi tabù: uno su tutti, quello sull'indissolubilità dell'Ue e sull'inoppugnabilità della sua forma «alla tedesca». Rompendo clamorosamente con Obama (e non solo)

Via dal Tpp, stop fondi per Ong che si occupano di aborto

I primi giorni di Trump: ecco i suoi primi 4 provvedimenti

Il presidente Usa Donald Trump è stato di parola, e nei suoi primissimi giorni alla Casa Bianca ha già firmato 4 provvedimenti. Ecco di che cosa si tratta.

Giappone: trattato finito. Australia valuta accordi con Cina

Trump dice addio al Tpp, le reazioni degli esperti

La scelta del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump di sancire l'uscita del Paese dal TPP non ha mancato di suscitare le reazioni degli analisti di tutto il mondo

Visioni opposte su clima, deficit e commercio

Tutte le contraddizioni della squadra di governo di Donald Trump

Donald Trump ha messo insieme una squadra di governo che ha profonde differenze su tematiche di vitale importanza per gli Stati Uniti: dal deficit al commercio, passando per la Russia

Relazioni internazionali

Il primo leader incontrato da Trump è Shinzo Abe

"Sono convinto che sia un leader in cui possiamo avere molta fiducia", ha detto il primo ministro giapponese dopo il faccia a faccia con il presidente eletto americano

Abe è il primo leader mondiale a incontrare Trump

Trump riceve il leader giapponese Abe, perché tanta fretta?

Shinzo Abe è il primo leader mondiale a incontrare il nuovo presidente Donald Trump, con il quale ha molto di cui discutere. Ecco il perché di tanta sollecitudine

Minacce sui dazi? I media cinesi ostentano tranquillità

Trump visto da Pechino: un'imprevista opportunità?

Nei confronti della Cina, Donald Trump si è mostrato tutt'altro che tenero, ventilando anche ingenti dazi. Eppure, alcuni punti del suo programma fanno gola a Pechino. Che mal sopportava Hillary

Tanti gli ostacoli sulla strada del nuovo Presidente

Trump, il Presidente del disgelo con Putin

A giudicare dalle promesse fatte in campagna elettorale, Donald Trump sembra destinato a migliorare le relazioni tra Usa e Russia. Ma non è affatto detto che ciò potrà avvenire

Vietnam ottavo acquirente al mondo

Obama in Vietnam, le vere ragioni della revoca all'embargo sulle armi

Per Obama, la decisione di revocare l'embargo sulle armi al Vietnam è semplicemente parte del processo di normalizzazione tra i due Paesi. Ma i motivi potrebbero essere anche altri, economici e strategici in primis

Le ambizioni del presidente sono alte

Obama, 7 obiettivi da raggiungere prima di lasciare Casa Bianca

Questo è il momento per lui di ragionare sulla sua eredità e di impegnarsi per raggiungere sette obiettivi, per chiudere sette questioni a cui tiene e che influenzeranno enormemente il giudizio sul suo operato: Guantanamo, Tpp, clima, immigrazione, giustizia, Iran e Siria.

Un'antica rivalità, Hanoi preoccupata dall'ingombrante vicino

Xi Jinping in Vietnam tra proteste e prove di dialogo

Il presidente cinese Xi Jinping è arrivato oggiad Hanoi per una delicata visita in Vietnam, che ha già provocato le proteste dei nazionalisti innescate anche dall'intraprendenza di Pechino nel Mar cinese meridionale

Dopo il primo dibattito dem

Hillary Clinton è davvero diventata così «di sinistra»?

La vincitrice del primo dibattito tra i democratici è lei, Hillary Clinton. Ma la strategia che sta usando per svettare è degna di nota: impaurita dal successo del «socialista» Sanders e intenzionata a far dimenticare gli scandali, l'ex first lady svolta nettamente a sinistra. Una svolta autentica?

Sarà uno scontro Clinton-Sanders, in attesa della scelta di Biden

Usa 2016, domani si scontreranno i democratici

Domani sera è in programma, a Las Vegas, il primo dibattito presidenziale del partito democratico statunitense: cinque candidati, un unico vero rivale per Hillary Clinton, ovvero il senatore Bernie Sanders, e un grande assente: il vicepresidente Joe Biden

E' il più grande accordo di libero scambio della storia recente

Accordo sul Tpp, le 5 cose da sapere

E' un accordo di libero scambio che abolisce dazi e barriere commerciali, promuovendo una maggiore integrazione dei mercati tra i paesi coinvolti. Ma è anche molto di più

Sarebbe uno strumento di contenimento della Cina

Tpp, ancora non ci siamo: battuta d'arresto per Obama

Ancora niente Tpp. Dopo diversi giorni di trattativa nelle Hawaii, il rappresentante del commercio Usa Michael Froman, in un comunicato a nome dei 12 paesi partecipanti, ha insistito che sono stati fatti solo "progressi significativi"

A proposito della Trans-Pacific Partnership

Obama tradito dai dem sul Tpp

Il Senato non è riuscito a far passare il voto procedurale (richiedeva la maggioranza qualificata di 60 voti) per aprire il dibattito sulla legge che prevede di dare a Barack Obama la possibilità di approvare il Tpp con la cosiddetta procedura fast track.

Domani Obama in uno stabilimento Nike per parlare di Tpp

Un altro motivo per non sostenere il Tpp? Lo «sponsor» Nike

I critici della Trans-Pacific Partnership (Tpp) hanno trovato un nuovo punto debole per attaccare il presidente americano Barack Obama: la promozione dell'accordo da una sede Nike in Oregon, azineda da sempre simbolo di delocalizzazione e lavoro sottopagato.