23 luglio 2024
Aggiornato 10:00
Un'antica rivalità, Hanoi preoccupata dall'ingombrante vicino

Xi Jinping in Vietnam tra proteste e prove di dialogo

Il presidente cinese Xi Jinping è arrivato oggiad Hanoi per una delicata visita in Vietnam, che ha già provocato le proteste dei nazionalisti innescate anche dall'intraprendenza di Pechino nel Mar cinese meridionale

HANOI - Il presidente cinese Xi Jinping è arrivato oggiad Hanoi per una delicata visita in Vietnam, che ha già provocato le proteste dei nazionalisti innescate anche dall'intraprendenza di Pechino nel Mar cinese meridionale.

Rapporti tesi
I due vicini, nonostante la comune matrice comunista, hanno da sempre rapporti tesi. A peggiorare la situazione, recentemente, l'esacerbarsi della disputa territoriale, che vede Pechino e Hanoi essere tra sette contendenti che reclamano la sovranità su un'area tra le isole Spratly e le isole Paracel.

Prima visita in dieci anni
Quella iniziata oggi è la prima visita di un leader cinese in dieci anni. Attivisti anti-cinesi hanno preso parte a proteste ad Hanoi e a Ho Chi Minh City.

Proteste e arresti
Diversamente da altre manifestazioni che si sono tenute questa settimana, testimoni hanno rivelato che i dimostranti non sono stati dispersi dalla polizia, ma anzi sono stati portati via alla fine con autobus. I media sociali, tuttavia, hanno affermato che circa 20 persone sono state arrestate. Un video mostra un dimostrante insanguinato dopo scontri con la polizia.

Ricucire
Secondo Duong Danh Dy, un ex diplomatico vietnamita a Pechino, lo scopo della visita di Xi è quello di «calmare i Vietnam e gli altri paesi rispetto alla recente costruzione da parte della Cina» di isolette artificiali nelle acque contese del Mar cinese meridionale.

Rivalità antiche
Tuttavia la rivalità sino-vietnamita è antica e il Vietnam è sempre stato preoccupato per l'ingombrante vicino. Recentemente Hanoi ha cercato di rafforzare i rapporti con l'Occidente e, in particolare, con Stati uniti e Giappone. Ilsegretario generale del Partito comunista vietnamita, Trong, è stato ricevuto il presidente Usa Barack Obama a luglio, nella prima visita di un leader di Hanoi alla Casa bianca.

Tpp
Il Vietnam, inoltre, ha aderito al Partenariato Trans-Pacifico (Tpp), l'area di libero scambio che include 12 paesi sulle due sponde dell'Oceano Pacifico, promossa dagli Usa, alla quale ha aderito il Giappone, mentre la Cina se n'è tenuta fuori. Durante la visita di Xi, in realtà, in Vietnam sarà presente anche il ministro della Difesa nipponico Gen Nakatani.

(fonte AFP)