26 giugno 2017
Aggiornato 12:30
> <
RSS

Arrestata presunta spia russa in Lituania

I giudici lituani hanno fatto arrestare un cittadino russo sospettato di essere una spia, nell'ultimo incidente in stile guerra fredda che coinvolge li rapporti tra l'Occidente e la Russia. Lo si è appreso oggi. Il sospetto è un agente dei servizi segreti russi Fsb che avrebbe tentato di infiltrarsi in istituzioni del governo, della sicurezza e dei servizi d'intelligence.

A Donetsk bombardati ospedali e scuole, Kiev accusa: Mosca ha inviato 700 militari

«Questa mattina due gruppi di forze armate della Federazione russa hanno superato la frontiera» ha detto un portavoce dell'esercito ucraino, Andry Lysenko, precisando che ciascun gruppo contava «fra i 300 e i 350 soldati». Alcuni colpi di artiglieria sono caduti su una struttura sanitaria e su un'università al centro della città nell'est del Paese, controllata dai separatisti filo-russi

> <