23 gennaio 2019
Aggiornato 14:30
MioDottore lascia la parola a un'esperta!

Smartphone «Sì» o smartphone «No»?

Luci e ombre sull'utilizzo dei telefoni cellulari, quando diventa una malattia? La piattaforma MioDottore chiede un parere alla dottoressa Patrizia Mattioli

Anniversari digitali

Gli SMS compiono 25 anni

Sono trascorsi 25 anni da quando fu inviato il primo SMS. Da allora è cambiato totalmente il nostro modo di comunicare, fino a WhatsApp

Smartphone

10 anni di iPhone!

Apple ha portato nei negozi la prima versione dell'iPhone, che era stato presentato ufficialmente da Steve Jobs, allora amministratore delegato del colosso di Cupertino, il 9 gennaio di quello stesso anno. Da allora ne sono stati venduti 1,2 miliardi di esemplari.

Manie e salute

Nomofobia, è boom per l’ossessione da smartphone

L’hanno chiamata nomofobia, ed è l’ossessivo timore di non essere raggiungibili. Si tratta di una vera e propria dipendenza da telefono cellulare e dall’essere sempre connessi. Gli esperti spiegano il perché e chi colpisce maggiormente

Alt agli scocciatori

Le 10 cose da fare per non essere più disturbati al telefono

Telefono di casa e telefonino squillano a tutte le ore, e spesso non sono amici o parenti che chiamano ma gli «scocciatori» di call-center e compagnia bella. Dagli esperti dell’Unione Nazionale Consumatori i dieci consigli per non essere più disturbati.

Tecnologia e salute

Ponti per cellulari e cancro: nessuna relazione?

Le torri di telefonia mobile sembrano non causare alcun tipo di cancro. Ma è indubbio che ulteriori ricerche saranno necessarie al fine di valutare se possono interagire negativamente sullo stato generale di salute

I problemi dei dispostivi connessi

Internet of Things, la nuova «Business Manipulation»

Una rivoluzione che solleva, tuttavia, dei problemi importanti: ecco cosa dovremmo chiederci prima di acquistare un dispositivo connesso. Molti di questi dispositivi infatti sono letteralmente costruiti per «spiare» i consumatori.

Rapporto annuale ABI LAB

Il «mobile banking» cresce del 15% nel 2015

Nel 2015 è avvenuto il sorpasso delle connessioni in mobilità degli italiani rispetto a quelle con personal computer, a dimostrazione di come, con la forte diffusione di smartphone e tablet, la vita digitale degli italiani si sia spostata sempre di più sui dispositivi mobili.