16 luglio 2019
Aggiornato 12:30
Tariffe

Mobile: in due mesi giù i prezzi del 20,5%

La concorrenza nel mercato delle offerte telefoniche si fa ancora più agguerrita: negli ultimi 60 giorni, secondo SosTariffe.it, i costi dei pacchetti sono scesi in media del 20,5%

MioDottore lascia la parola a un'esperta!

Smartphone «Sì» o smartphone «No»?

Luci e ombre sull'utilizzo dei telefoni cellulari, quando diventa una malattia? La piattaforma MioDottore chiede un parere alla dottoressa Patrizia Mattioli

Anniversari digitali

Gli SMS compiono 25 anni

Sono trascorsi 25 anni da quando fu inviato il primo SMS. Da allora è cambiato totalmente il nostro modo di comunicare, fino a WhatsApp

Tecnologia

Apple scommette su Face ID. Ecco come funziona e perché è sicuro

Stefano Zanero, professore associato di computer security al Politecnico di Milano, ci ha spiegato come funziona questa tecnologia che va a sostituire il Touch ID cioè il riconoscimento tramite la lettura delle impronte digitali.

Mobile

Google presenta Oreo, l'ottava versione di Android

Android Oreo, la nuova versione del sistema operativo di Google per smartphone e tablet, è stata pubblicata ieri e sarà disponibile nei prossimi mesi per tutti gli utenti Android.

ufficio oggetti rinvenuti

Casco da moto, cellulare, chiavi: oggetti smarriti cercano i proprietari

Tali oggetti potranno venire ritirati dai legittimi proprietari presso “l'Ufficio oggetti rinvenuti” del Palazzo Municipale, piazza Unità d'Italia 4 - stanza n. 37, piano ammezzato, tutti i giorni, da lunedì a venerdì, dalle 9.30 alle 11.30

Smartphone

10 anni di iPhone!

Apple ha portato nei negozi la prima versione dell'iPhone, che era stato presentato ufficialmente da Steve Jobs, allora amministratore delegato del colosso di Cupertino, il 9 gennaio di quello stesso anno. Da allora ne sono stati venduti 1,2 miliardi di esemplari.

Internet e trend 2017

Come si comportano gli utenti italiani che accedono a Internet?

Gli italiani accedono ad Internet per una serie smisurata di ragioni: lo fanno per lavorare, per informarsi, per acquistare presso gli e-commerce. Ma lo fanno soprattutto per divertirsi, grazie ad un vasto numero di browser game-

I problemi dei dispostivi connessi

Internet of Things, la nuova «Business Manipulation»

Una rivoluzione che solleva, tuttavia, dei problemi importanti: ecco cosa dovremmo chiederci prima di acquistare un dispositivo connesso. Molti di questi dispositivi infatti sono letteralmente costruiti per «spiare» i consumatori.

Rapporto annuale ABI LAB

Il «mobile banking» cresce del 15% nel 2015

Nel 2015 è avvenuto il sorpasso delle connessioni in mobilità degli italiani rispetto a quelle con personal computer, a dimostrazione di come, con la forte diffusione di smartphone e tablet, la vita digitale degli italiani si sia spostata sempre di più sui dispositivi mobili.

Per gli amanti del calcio

Fantasfida diventa un'app: gli Europei da giocare a portata di smartphone

La Digital Bros ha infatti lanciato la app di Fantasfida, da oggi disponibile anche per smartphone iOS e presto a disposizione anche per device Android. Ma vediamo insieme tutto ciò che c'è da sapere sul fantasy daily sport più famoso in Italia.

Google vince sui donwload

App, nel 2015 un fatturato da 34 miliardi: chi guadagna è Apple

Nel solo 2015 sono state installate 156 miliardi di app. Il mercato è destinato a crescre anche se si prevede un rallentamento verso il 2020. Vincono le installazioni su Google Play, ma è Apple a guadagnare

Alzi la mano chi non ha mai acquistato online

I nuovi colossi degli acquisti online: risparmiare con Alibaba e Aliexpress

I dati dimostrano che nel 2015 almeno il 34% degli italiani ha effettuato almeno un ordine sul web. Tuttavia il fenomeno è in continua crescita e ogni anno il fatturato del mercato dell'e-commerce registra una crescita a due cifre.

Nuove emoji e funzioni vocali

Tutti gli aggiornamenti di WhatsApp, arriva la spunta rossa

Novità in arrivo per tutti gli utenti WhatsApp: se pensavate che la doppia spunta blu fosse la funzione più estrema che WhatsApp poteva mettere in campo, beh, vi sbagliavate di grosso.

Per un corretto uso di internet

Vivere nel web: i principali consigli per la vostra sicurezza

Sfatando il mito negativo di Internet come Far West in cui gli utenti sono costantemente a rischio raggiro, vediamo i principali accorgimenti da adottare per navigare tranquilli senza temere ogni momento per le proprie risorse.

Più smartphone che WC

Cinque cose che non sai del tuo smartphone

Usiamo lo smartphone per fare qualsiasi cosa, ma sono tante le cose che non conosciamo del suo universo. Ecco le cinque più interessanti

La proposta di legge in New Jersey

Vietato mandare sms mentre si cammina, potrebbe diventare legge

Le vie di Stoccolma sono state tappezzate di segnali stradali che avvisano gli automobilisti del pericolo di attraversamento pedoni che utilizzano i cellulari mentre camminano. In new Jersey potrebbe presto diventare un reato

Niente cassieri, niente commessi

Nel supermarket del futuro si paga solo con lo smartphone

I clienti entrano nel negozio passando il telefono sul sensore. Con lo stesso telefono scansionano i prodotti: il costo della spesa viene addebitato sul conto. In questo market non ci sono nè commessi nè cassieri

Hi-tech and jogging

Vibram Hero, la scarpa intelligente che ricarica lo smartphone

L'intersuola della calzatura sarà in grado di produrre energia tale da caricare uno smartphone. Il dispositivo permette una geolocalizzazione continua ed è connesso via bluetooth allo smartphone

Rischio infertilità maschile dall’uso del cellulare

Ecco come lo smartphone «cuoce» il tuo sperma

Un nuovo studio mostra che portare il cellulare, lo smartphone, in una tasca dei pantaloni o parlare al telefono per un’ora al giorno può far diventare sterili i maschi, riducendo il numero di spermatozoi

Tim Cook dà picche

Strage di San Bernardino, Apple rifiuta di decrittare l'iPhone dell'attentatore

Il governo ha la necessità di decrittare l'iPhone appartenuto a uno dei due attentatori, ma Apple si rifiuta di effettuare l'operazione: «Se la procedura richiesta dall’FBI finisse, infatti, nelle mani sbagliate il software potrebbe sbloccare qualsiasi dispositivo»