Tech

5 Consigli per ottimizzare le prestazioni del vostro smartphone

Il nostro smartphone è praticamente in grado di fare tutto. Merito delle mille app scaricabili dai rispettivi store di Android o iOS, ma anche perché è sempre più compatto e a livello hardware sempre più potente.

5 Consigli per ottimizzare le prestazioni del vostro smartphone
5 Consigli per ottimizzare le prestazioni del vostro smartphone (Shutterstock.com)

Attualmente non esistono al mondo dispositivi tecnologici che siano più utili di uno smartphone di ultima generazione, dato che lo portiamo con noi e – a parte il caffè – è praticamente in grado di fare tutto. Merito delle mille app scaricabili dai rispettivi store di Android o iOS, ma anche perché è sempre più compatto e a livello hardware sempre più potente. Il che significa avere l’opportunità di utilizzarlo non solo per chattare in tempo reale o per navigare su Internet, ma anche per svolgere tutta una serie di compiti professionali e persino per lavorare in remoto. Ecco perché la prima regola è poter contare su uno smartphone veloce, leggero e performante: una missione raggiungibile grazie ai nostri 5 consigli per ottimizzarlo al meglio.

Dotarlo di una connessione ottima
Prima di occuparci delle app, della batteria e di tutti gli altri elementi in grado di appesantire uno smartphone, dobbiamo necessariamente passare dall’analisi della nostra connessione: il cellulare naviga lentamente perché c’è qualcosa che non va, o semplicemente perché abbiamo Internet lento? Per risolvere ogni dubbio, occorre avere una connessione con adeguata copertura e potenza del segnale, per cui è necessario tenere d’occhio le offerte per telefono mobile fatte da operatori come Kena Mobile, che hanno messo a punto delle opzioni pensate appositamente per l’uso massiccio della connessione dati.

Ricorrere ad un buon antivirus
Navigare in rete espone soprattutto gli smartphone a diversi virus o malware che possono intrufolarsi nel dispositivo anche attraverso le applicazioni che scarichiamo. E i suddetti virus possono anche zavorrare il nostro device impedendoci una navigazione fluida o un utilizzo performante del cellulare. Quindi, la necessità è sempre quella di ricorrere ad un ottimo antivirus, che possa fungere da scudo per lo smartphone evitando intrusioni poco gradite.

Ottimizzare la durata della batteria
Uno smartphone non può dirsi performante se non può contare su una batteria in grado di durare per l’intero arco della giornata: anche se poi va una scheggia, dato che la necessità è quella di poterlo utilizzare per molte ore di fila. Esistono comunque delle app che riescono ad ottimizzare il consumo della batteria e a tenere a galla per diverso tempo il vostro smartphone, cosa che è possibile fare anche attraverso il reset della batteria. Infine, se è troppo vecchia, il consiglio è di sostituirla con una batteria nuova di zecca.

Abilitare i permessi di Root
Sui market dei vari OS è possibile trovare tantissime app in grado di ottimizzare batteria e quant’altro, ma che richiedono l’accesso ai permessi di Root: il che significa invalidare la garanzia dello smartphone. Nel caso abbiate un cellulare con garanzia oramai scaduta, potrete farlo senza temere alcunché: sbloccando i permessi di Root, avrete la possibilità di usare le app più performanti in assoluto.

Eliminare le app inutili
Infine, l’ultimo consiglio per alleggerire il vostro smartphone riguarda le app: quelle inutili, o quelle eccessivamente pesanti, vanno eliminate senza remore. Solo in questo modo garantirete alla vostra RAM uno spazio d’azione maggiore dato che, eliminando le applicazioni meno performanti, darete alle altre maggiori risorse per funzionare come meccanismi oliati alla perfezione.