16 agosto 2022
Aggiornato 05:30
Smartphone

WhatsApp e il suo backup: tutto quello che c'è da sapere

Ma cosa succede se abbiamo l’esigenza di spostare Whatsapp su un altro device? Come dobbiamo fare, ad esempio, per trasferire WhatsApp da iPhone a Android? Vediamo di capirne di più

Logo Wondershare Mobiletrans
Logo Wondershare Mobiletrans Foto: Ufficio Stampa

WhatsApp è diventato in pochissimi anni semplicemente lo standard delle nostre comunicazioni private. Un vero e proprio gigante che è presente su tutti gli smartphone e che viene utilizzato in pratica da tutti.

Difficile trovare persone che non utilizzino WhatsApp per le loro comunicazioni, così come sarà raro trovare aziende che non siano presenti con il servizio clienti anche sulla famosa app di messaggistica.

WhatsApp ha reso noto di avere raggiunto i 2 miliardi di utenti mensili in tutto il mondo. Questo dato è sufficiente a testimoniare l’importanza di questa app nelle nostre vite.

Ma cosa succede se abbiamo l’esigenza di spostare Whatsapp su un altro device? Come dobbiamo fare, ad esempio, per trasferire WhatsApp da iPhone a Android? Vediamo di capirne di più.

Portabilità di Whatsapp

Cambiare smartphone è all’ordine del giorno e spesso si passa da un sistema operativo all’altro con facilità: molti utenti passano anche da Android ad iPhone e viceversa.

Ma il trasferimento WhatsApp da Android a iPhone 13 può essere piuttosto difficile se non si sa come operare. Trasferire i dati, i messaggi, foto, video e altri file, da WhatsApp è comunque indispensabile.

Proprio perché WhatsApp viene utilizzato in vari modi, la portabilità diventa un attributo assolutamente indispensabile. Niente paura: il metodo c’è.

1. Metodo standard

Partiamo da quello che è il metodo standard, che è anche il meno intuitivo e più complesso. L’app WhatsApp consente di fare il backup di tutte le chat e altri file scambiati in esse. Questa procedura può essere fatta manualmente oppure ogni 24h attraverso un automatismo programmato.

Grazie a questo backup è possibile anche trasferire i dati dai sistemi Android a quelli iOS. Ti basterà infatti aprire Whatsapp sul dispositivo Android, andare su «Impostazioni», poi «Chat», «Backup Chat, e infine «Backup».

In questo modo si andrà a fare un backup di tutte le conversazioni, dopodiché si andrà a disinstallare Whatsapp dal dispositivo e a installara sull’iPhone.

Una volta aperta sul nuovo telefono l’app vi segnalerà che è stato trovato un messaggio di backup e ti sarà sufficiente selezionare «Recupera» per andare a ripristinare le tue chat.

A volte questo sistema può creare dei problemi e non è raro che ci siano delle perdite di dati con questa tipologia di trasferimento da WhatsApp.

2. Il migliore metodo per trasferire WhatsApp da Android a iPhone

Come abbiamo visto WhatsApp offre un sistema interno per trasferire le chat e i file da uno smartphone all’altro, ma senza dubbio non è il metodo più semplice e nemmeno il più sicuro.

MobileTrans, invece, è un software che consente il trasferimento di tutti i tipi di contenuti da uno smartphone ad un altro con un semplice clic sul PC.

Completamente compatibile con Windows 10, Mac, iOS 13 e varie versioni del sistema operativo Android, questo software è senza dubbio il metodo migliore per questo tipo di operazioni.

Sarà sufficiente scaricare e installare il software sul tuo PC; è la prima cosa che devi fare. Una volta avviato bisognerà selezionare «Trasferimento WhatsApp».

Da una seconda finestra bisognerà selezionare «Trasferisci Messaggi WhatsApp», poi collegare i due smartphone al pc e fare clic su «Avvio». In meno di dieci minuti si andranno a trasferire tutti i dati senza alcuna perdita e senza problemi di alcun genere.

MobileTrans è straordinario sia per la semplicità di utilizzo che per la possibilità che offre di trasferire i dati accumulati con WhatsApp sia da Android su iOS che viceversa.

Leggere i backup da PC

Nel web molti utenti vanno alla ricerca di tips per WhatsApp e una delle domande più cercate è senza dubbio: come faccio a leggere tramite PC il backup che salvo su Google Drive?

WhatsApp consente di fare un backup delle nostre chat su Google Drive, ma il backup è crittografato end-to-end, ne consegue che anche se accedi al backup su Google Drive, non potrai leggerlo dal tuo PC.

E’ necessario dunque riandare ad aprire WhatsApp con uno smartphone per leggere il backup anche se lo hai salvato su Google Drive.

In realtà ci sono delle soluzioni a questo inconveniente. Innanzitutto è possibile andare sul proprio Google Drive, tramite PC, selezionare dal menu «Impostazioni» la voce «Gestisci App» e selezionare WhatsApp. A questo punto potrai accedere alle varie opzioni che ti consentiranno di leggere backup WhatsApp su PC.

Anche in questo tipo di richiesta MobileTrans ha una marcia in più; collegando il tuo telefono al computer e avviando l’applicazione MobileTrans potrai fare il backup di WhatsApp direttamente sul PC, per poi riversarlo su un altro dispositivo o sul medesimo da cui stai leggendo. Ogni volta questo backup sul PC sarà leggibile direttamente dal computer e trasferibile sui tuoi vari device, senza alcun problema.

Offerte Black Friday

Con le offerte del Black Friday, anche MobileTrans è al prezzo più basso di tutto l'anno. Approfitta dello sconto del 30% su MobileTrans: copia il coupon riportato sulla pagina web e vai al carrello per procedere con l’acquisto.