> <
RSS

Caceres dopo le visite mediche: «Sto bene»

Il 29enne difensore uruguaiano, svincolatosi il 1° luglio dalla Juventus è fermo da un anno in seguito ai postumi di una lesione del tendine d’Achille. Questa mattina è arrivato intorno alle 8.12 alla clinica La Madonnina di Milano per sostenere i test sulla sua salute. In caso di esito positivo, potrà iniziare la sua nuova avventura con il Milan

Milan, per Montella è allarme difesa

Non che ci fosse bisogno di conferme dell’assoluta inadeguatezza dell’attuale pacchetto di difensori del Milan, ma il trofeo Tim ha puntualmente ribadito il concetto. Con Romagnoli, Gustavo Gomez, Ely e Zapata fuori per infortunio, è toccato a Paletta e Vergara dare dimostrazione di incapacità sotto tutti i punti di vista.

Arbeloa & co, il Milan cinese è a parametro 0

Ormai la trattativa per la cessione dell’Ac Milan ai cinesi, più che una telenovela sembra diventata una barzelletta. I continui ritardi non fanno che esasperare la pazienza dei tifosi, ma i segnali che arrivano dal fronte asiatico sono tutt’altro che rassicuranti: solo 15 milioni per un mercato che sarà ancora tutto a base di prestiti e parametri 0.

Milan, la nuova era dei parametri 0

Il closing tra Berlusconi e Mr. Bee tarda ad arrivare e senza risorse fresche il mercato di gennaio del Milan subirà un brusco ridimensionamento. Gli unici nomi di cui si parla sono Boateng (causa della rottura ormai insanabile tra patron Silvio e Mihajlovic) e lo juventino Caceres.

Caceres reintegrato in rosa

La Juventus reintegra Martin Caceres nella rosa a disposizione di mister Allegri. Lo conferma all'Ansa il club bianconero. Tra i giocatori impegnati con le nazionali è tornato Evra, ma mancano ancora molti calciatori che rientreranno a Torino a partire da stanotte.

Juventus, mercato tutto in difesa

Malgrado la stagione più che positiva per i bianconeri, urgono almeno due pedine per rinforzare la rosa di Allegri. Tra i nomi caldi un ex interista e un ex laziale. Buffon fa le carte al pallone d’oro: «Niente Neuer, vince Ronaldo», mentre Arturo Vidal dichiara eterno amore alla Juve: «Questa è casa mia».

Da Tevez a Pogba, è euforia Juve

Alla vigilia del turno infrasettimanale che vedrà opposti i bianconeri al Genoa, diverse buone notizie rasserenano i sogni di mister Allegri: «Contento per Tevez in nazionale e per Pogba candidato al Pallone d’Oro. Buffon, 500 partite alla Juve con l’entusiasmo di un ragazzino. E finalmente ho solo problemi di abbondanza».

> <