23 gennaio 2020
Aggiornato 00:30
Calciomercato

Milan: sfuma anche Caceres, accordo ad un passo col Napoli

Le difficoltà dei partenopei di arrivare a Maksimovic hanno convinto il ds Giuntoli a ripiegare sull'uruguaiano appena svincolato dalla Juventus e obiettivo milanista

MILANO - Anche Martin Caceres si allontana dal Milan. Per carità, nulla di irreparabile, non è l'uruguaiano l'uomo che potrebbe (o avrebbe potuto) capovolgere le sorti della compagine rossonera, ma di certo aiuterebbe (o avrebbe aiutato) la difesa di Montella grazie alla sua esperienza e al suo carisma. E invece l'ex juventino sembra ad un passo dall'accordarsi con il Napoli che in realtà avrebbe preferito arrivare a Nikola Maksimovic del Torino, ma la società piemontese ha chiesto 35 milioni per il cartellino del difensore serbo, una cifra che ha fatto scappare a gambe levate i partenopei che, bisognosi di uno stopper dopo i continui e ripetuti guai fisici del nuovo acquisto Tonelli, hanno deciso di accelerare per Caceres, inseguito pure, oltre che dal Milan, anche dalla Fiorentina.

I rossoneri hanno cercato per oltre un mese di convincere il Villarreal per Musacchio, poi hanno fatto un timido tentativo prima con Benatia e poi con Mustafi del Valencia, infine hanno ripiegato sul semisconosciuto paraguayano Gustavo Gomez, continuando sempre a tener d'occhio Caceres, il quale può agire sia da difensore centrale che da terzino destro. In una campagna acquisti balbettante con un budget limitatissimo, un elemento come l'uruguaiano sarebbe stato utile a Montella che dovrà invece continuare a ruotare Gomez (tutto da verificare in Europa), Paletta e Zapata, oppure suicidarsi con Rodrigo Ely e Vergara. Auguri.