20 gennaio 2020
Aggiornato 19:30
Calcio

Milan: in serata il sì per Caceres

Ancora attesa per il tesseramento del difensore uruguaiano, impegnato in visite, test ed approfondimenti medici che ne autorizzino la firma sul contratto

MILANO - Oltre cinque ore di visite mediche non sono bastate per far diventare Martin Caceres un calciatore del Milan da oggi ai prossimi quattro mesi con ingaggio da 1 milione di euro, legato forse anche ad un numero minimo di presenze da parte dell’ex juventino, fermo ormai da un anno dopo la rottura del tendine d’achille. Caceres ha passato l’intera mattinata alla clinica La Madonnina di Milano dove ha effettuato le visite mediche di rito e da dove, all’uscita, ha detto di stare bene e di essere pronto. Ma la giornata milanese del sudamericano non finisce qui: nel pomeriggio, infatti,  sono previsti esami specifici che fughino ogni dubbio circa la sua integrità fisica, quindi pronti anche svariati test atletici per capire, su precisa richiesta di Vincenzo Montella, fra quanto il calciatore sarà pronto a scendere in campo, poiché, in fondo, Caceres viene acquistato dal Milan per la clamorosa emergenza terzini che ha colpito i rossoneri. Se all’uruguaiano dovesse servire ancora un mese per esser pronto a giocare, Galliani farebbe decadere l’operazione. Atteso in serata il comunicato ufficiale, in un senso o nell’altro.