26 giugno 2017
Aggiornato 22:30
> <
RSS

L'autodifesa di Santoro: Non ho aiutato Berlusconi

Michele Santoro non accetta di essere accusato di «intelligenza con il nemico» e in un lungo editoriale di apertura della puntata «Servizio pubblico» respinge punto per punto tutte le accuse ricevute dai giornali e da Beppe Grillo per la puntata di una settimana fa quando ha ospitato Silvio Berlusconi

Grillo: Il mondo di Berlusconi sta morendo

Il comico genovese: «La pubblicità sta andando sulla Rete, strumento per decisioni cittadini». Vendola: «Chi lo sottovaluta sbaglia». Facci: «Ho scritto io la sua lettera a Travaglio». Buttiglione: «Realizzi che il suo bipolarismo è morto». Cicchitto: «Match tv, Monti non avrebbe retto 3 minuti»

Berlusconi, Santoro e la corrida

Una stretta di mano all'inizio e una alla fine, al centro sorrisi, battute ironiche e una lite. Lo scontro tv tra Silvio Berlusconi e Michele Santoro si è chiuso con un «Bravo Santoro» del Cavaliere e una battuta sulle scommesse che lo volevano in fuga da «Servizio Pubblico»

Boom sul web per «Servizio pubblico»

La puntata di ieri dedicata alla trattativa tra lo stato e la mafia e la morte di Paolo Borsellini, il sito di «Servizio Pubblico», ha superato il muro dei dieci milioni di visualizzazioni. Ad annunciarlo è Matteo Forte, il CEO di Mosaico Produzioni: Successo Santoro e nostra sfida crossmediale

> <