24 gennaio 2019
Aggiornato 07:00
Calcio - Serie A

Il saluto social di Berlusconi dall’ospedale: Milan dimenticato

Ha utilizzato Facebook Silvio Berlusconi per rassicurare tutti sul suo umore alla vigilia del delicatissimo intervento al cuore che gli consentirà di tornare più forte di prima. L’unico rammarico per il popolo rossonero è che il pensiero dell’ex premier sia andato tutto a Forza Italia e alle questioni politiche. Il Milan completamente ignorato.

Calcio - Serie A

Milan shock: «Berlusconi ha rischiato la vita»

Il dottor Zangrillo, intervenuto in conferenza stampa all’ospedale San Raffaele di Milano, ha chiarito la situazione del presidente del Milan. Silvio Berlusconi, nei primi giorni della prossima settimana, dovrà sottoporsi ad un intervento al cuore per la sostituzione della valvola ortica.

Cessione Milan

Berlusconi-Milan, problemi di cuore

Il presidente rossonero, ricoverato al San Raffaele di Milano da martedì, rischi di doversi sottoporre ad un intervento chirurgico al cuore. Un’ipotesi del genere avrebbe il potere di ritardare enormemente i tempi della trattativa per la cessione del Milan ai cinesi e, chissà, anche di comprometterla definitivamente.

Trasporto aereo

Montezemolo in Alitalia piace ad Atlantia e Unicredit

Il presidente uscente della Ferrari annuncia il suo possibile approdo al vertice della compagnia aerea ma aggiunge: «E' prematuro» parlarne ora. «Sto molto cauto». La notizia è stata accolta con favore da alcuni soci italiani del vettore. Colaninno e Hogan spiegheranno la proposta di partnership con Etihad ai dipendenti in 3 eventi (12,13 e 15 settembre)

I funerali di Don Verzè

Un lungo applauso saluta la salma di Don Verzè

Una folla di persone all'interno della chiesa e numerose sul sagrato hanno atteso la celebrazione del funerale del sacerdote officiata da monsignor Giuseppe Zenti, vescovo di Verona. Il sacerdote riposerà provvisoriamente nel cimitero di Illasi

Crac San Raffaele

Zammarchi: Pagavo percentuali anche con Rotelli

«Non è stato fatto niente di particolare, è un sistema che va avanti da quando ho cominciato a lavorare io nel 1950». La replica di Rotelli: «Mai ricevuto tangenti e non conosco Zammarchi»

Sanità | Crac San Raffaele

San Raffaele, Vaticano pronto a lasciare: Missione compiuta

Il vicepresidente Profiti: Ben vengano altre offerte, l'importante è il rilancio. A quel punto noi riconsidereremmo la nostra presenza. A fare cambiare completamente idea a Bertone e al Papa, nel corso dei mesi, sarebbero poi stati i dettagli dell'operato di don Verzè

Accelera l'inchiesta, perquisizioni a raffica

Crac San Raffaele, in cella il faccendiere Daccò

Concorso in bancarotta, il fondatore dell'ospedale San Raffaele don Verzé tra i 5 indagati. Da una telefonata, secondo quanto trapelato, è stata dedotta l'intenzione dell'intermediario di trasferirsi all'estero