19 giugno 2019
Aggiornato 03:00

Mihajlovic: «Solo i migliori per sfidare il passato»

Per affrontare al meglio il fondamentale impegno contro la Sampdoria, valevole per gli ottavi di finale di Coppa Italia, l’allenatore rossonero mette da parte il turn over e sceglie la migliore formazione possibile. Tra i convocati torna Antonelli, mentre Balotelli resta a casa per l’influenza.

MILANO - Era prevedibile, visto che la Coppa Italia potrebbe rappresentare l’unico modo per salvare la stagione, ma ora sembra praticamente certo: il delicatissimo match degli ottavi contro la Sampdoria sarà affrontato dal Milan con i migliori giocatori a disposizione, ruolo per ruolo. Le seconde linee stavolta resteranno tali.
L’unica eccezione sarà fatta per il ruolo di portiere dove Christian Abbiati sembra poter dare a Sinisa Mihajlovic tutte le garanzie del caso. Per il resto la formazione scelta dal tecnico serbo potrebbe essere la seguente: in difesa Abate e De Sciglio sulle fasce, Romagnoli e Mexes (al posto dell’influenzato Alex) da centrali; in mezzo al campo i quattro prescelti sono Cerci, Bertolacci, uno tra Poli e Kucka, e Bonaventura; lì davanti toccherà invece ai due gemelli del gol Bacca e Luiz Adriano.

Torna Antonelli, Balotelli a casa
In panchina troverà posto Luca Antonelli, tornato a disposizione dopo il piccolo infortunio che l’ha tenuto lontano dai campi da gioco per un paio di settimane, mentre nulla da fare per Mario Balotelli, rimasto precauzionalmente a casa per una lieve sindrome influenzale.

Questi i convocati di mister Mihajlovic per la sfida di domani in Coppa Italia contro la Sampdoria:
Portieri: Abbiati, Donnarumma, Livieri.
Difensori: Abate, Antonelli, Calabria, De Sciglio, Mexes, Romagnoli, Simic, Zapata.
Centrocampisti: Bertolacci, Bonaventura, De Jong, Josè Mauri, Kucka, Montolivo, Poli, Suso.
Attaccanti: Bacca, Cerci, Honda, Luiz Adriano, Niang.