18 novembre 2019
Aggiornato 20:00
Narcotraffico

Smantellato traffico di droga in Sicilia: 8 arresti

Il gruppo criminale agevolava il cla Triglia. Le indagini sono state condotte dai poliziotti della Squadra Mobile con la collaborazione delle Questure di Milano, Novara e Messina

Lotta alla criminalità

Mafia, blitz contro i fiancheggiatori di Messina Denaro: 14 arresti

Stamani, nei comuni di Marsala e Mazara del Vallo, in provincia di Trapani, i Carabinieri del Ros e del Comando Provinciale hanno fermato 14 persone su ordine della Procura Distrettuale Antimafia di Palermo, diretta dal Francesco Lo Voi.

Lotta alla criminalità organizzata

Camorra, blitz all'alba contro il clan Orlando: 30 arresti nel napoletano

Sono 28 le persone finite in carcere e quattro agli arresti domiciliari nell'ambito di un'operazione dei carabinieri del Nucleo investigativo di Castello di Cisterna, coordinati dai magistrati della Direzione distrettuale antimafia di Napoli.

Lotta alla criminalità organizzata

Torna in carcere il boss dei Santapaola Maurizio Galletta

Per lui è stata disposta la custodia cautelare in carcere per concorso in falsità ideologica, truffa aggravata ai danni dell'Inps, intestazione fittizia di beni e detenzione e porto illegale di pistola. Sono finite in manette anche altre due persone

Dopo l'ultimo dossier compromettente su Trump

Isteria anti-russa: l'ombra della Cia per affossare Trump

L'ultimo dossier compromettente (non verificato) sui rapporti tra Trump e Mosca rafforza l'impressione che tra l'intelligence americana (supportata da ampi settori della politica) e il nuovo Presidente sia in corso una guerra

Cronaca

'Ndrangheta: sgominata la locale di Santhià, sequestri anche nel Biellese

La Direzione distrettuale antimafia di Torino ha coordinato l'operazione che ha portato all'arresto di 18 persone, di cui 15 tradotte in carcere, una ai domiciliari e due sottoposte ad obbligo di firma, perchè ritenute affiliate alla criminalità organizzata. Sigilli a società, auto, immobili e terreni nelle province di Biella e Lecce

In manette anche un ex collaboratore di giustizia

Truffe ad assicurazioni e lesioni aggravate: 10 arresti a Palermo

Ogni sinistro fruttava all'organizzazione, in media, dai 20 ai 30mila euro, senza considerare i costi sostenuti dal Servizio sanitario nazionale per le cure da prestare ai soggetti coinvolti.

Il proprietario è lo stesso dei locali sequestrati a marzo

Mafia, la DIA sequestra il ristorante «Il Barroccio»

Ancora mafia a Roma: in pieno centro storico, alle spalle del Pantheon, un blitz della Direzione investigativa antimafia mette i sigilli al ristorante «Il Barroccio». La Coldiretti lancia l'allarme: in Italia sono 5mila i locali in mano alle mafie

Lotta alla criminalità

'Ndrangheta in Svizzera, 18 fermi a Frauenfeld

Le investigazioni, hanno consentito non solo di confermare l'esistenza e l'operatività - già dagli anni Settanta - della «locale» di Frauenfeld, alla cui testa c'è Antonio Nesci, ma anche di individuarne gli associati, i ruoli e le cariche e soprattutto di verificarne la dipendenza al crimine calabrese.

Lotta alla camorra

Casalesi, sequestrati 100mln di beni all'imprenditore Letizia

Cento milioni di euro, il tesoretto dei Casalesi è finito sotto sequestro grazie a un'operazione della direzione investigativa antimafia di Napoli che ha messo i sigilli alle aziende riconducibili all'imprenditore 67enne Alfonso Letizia, operante nel settore del calcestruzzo.

Mafie

Catania: sequestrati 2 milioni a Roberto Vacante

Sin dalle prime ore del mattino la Direzione Investigativa Antimafia sta eseguendo un decreto di sequestro di beni nei confronti del pregiudicato per associazione mafiosa, ritenuto affiliato al clan Santapaola

Mafie

'Ndrangheta: sequestrati 13 milioni al boss, operaio forestale

Sequestro preventivo dei beni di Nicola Romano, 65 anni. L'uomo già in carcere, ha rivestito un ruolo di primissimo piano nell'ambito delle consorterie mafiose della fascia jonica reggina, in qualità di capo del «locale» di Antonimina

Lotta alla criminalità

Mafia, 8 arresti a Palermo

L'operazione, che ha decapitato i vertici della cosca, ha consentito di scongiurare l'inizio di una faida tra famiglie mafiose del mandamento, in contrasto tra di loro per la leadership sul sodalizio

Centrodestra

Marcello Dell'Utri è latitante

L'ordine di arresto è stato trasmesso al Centro operativo della Dia di Palermo l'8 aprile scorso, ma di fatto è rimasto ineseguito. Il personale lo ha cercato infatti in ogni recapito conosciuto, suo o dei propri familiari, per procedere all'arresto, ma invano. Il Fondatore di Forza Italia è in attesa di una sentenza della Cassazione,il 15 aprile, per concorso esterno in associazione mafiosa

Lotta alla criminalità organizzata

Catania: sequestrati 10 milioni al clan dei Santa Paola-Ercolano

La Direzione investigativa antimafia e i carabinieri del Ros di Catania hanno eseguito la confisca e il sequestro delle proprietà di Giuseppe Ercolano, tra i più importanti boss mafiosi della Sicilia orientale, morto nel 2012. Ora erano nelle mani dei figli Vincenzo e Cosima. Tra questi la società Geotrans, leader dei trasporti su gomma in Sicilia

Lotta alla criminalità

DIA confisca patrimonio da 120 milioni di euro all'imprenditore Marcaccini

Marcaccini era stato sottoposto, nell'ambito dell'operazione «Overloading», ad un provvedimento restrittivo di fermo emesso il 29 novembre 2010 dalla Procura Distrettuale di Catanzaro, unitamente ad altre 76 persone, tutte ritenute associate una vasta e ramificata consorteria criminale di San Luca (RC)

Lotta alla criminalità

Blitz antimafia contro il clan Spada a Ostia

L'operazione va a colpire il clan che gestirebbegran parte del mercato dello spaccio di droga e che negli anni ha tentato di imporre il controllo di numero se attività commerciali

Inchieste sul riciclaggio

De Felice (DIA): «Su casinò operazione senza precedenti»

Frutto di un intenso e «pesante lavoro di monitoraggio» andato avanti per mesi e che ha portato oggi gli uomini della Dia ad effettuare, simultaneamente, controlli nei maggiori casinò italiani, San Remo, Venezia, Campione d'Italia e Sain Vincent. A spiegarlo è il direttore della Direzione investigativa Antimafia, Arturo De Felice