24 aprile 2019
Aggiornato 12:30
La manifestazione

Il «popolo del lavoro» scende in piazza a Roma

«Futuro al lavoro»: è questo lo slogan della protesta che si pone l'obiettivo di indurre il Governo a confrontarsi con le parti sociali per cambiare la politica economica

Governo Conte

Industriali e sindacati tutti uniti contro il governo

Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, manifesta «preoccupazione» per la manovra. E la segretaria della Cgil, Susanna Camusso, promette «mobilitazione»

il caso

Fincantieri: si dibatte sul licenziamento del sindacalista ritenuto responsabile del reiterato abuso di permessi

Fabrizio Potetti, coordinatore nazionale Fiom-Cgil: «Siamo convinti della correttezza e della buona fede di Gianpaolo Andrian, confidiamo nel giudizio della magistratura che potrà verificare come sono andate effettivamente le cose». PCI FVG: «solidarietà al lavoratore licenziato. Siamo convinti saprà dimostrare l'infondatezza delle accuse»

PREVENZIONE

Task force Confcommercio-sindacati contro molestie e violenze nei luoghi di lavoro

Lo stringono Confcommercio del Friuli Venezia Giulia e Cgil, Cisl e Uil, sottoscrivendo un accordo che contiene un impegno comune a promuovere in ogni azienda del terziario della regione azioni volte a incoraggiare comportamenti coerenti con gli obiettivi di tutela della dignità delle donne e degli uomini nell’ambiente di lavoro

Genova

Ancora sciopero al Mercatone Uno di Rivarolo

Con l'acquisto da parte della Cosmo spa i dipendenti passerebbero da 40 a 24 occupati. Venerdì, a Bologna, inizierà la trattativa di vendita a livello nazionale

La Spezia

Da Anpi sui monti a Cgil nei forni, attacco su Facebook a Lara Ghiglione

La segretaria del sindacato annuncia esposto collettivo "contro gli attacchi neo fascisti ad Anpi e Cgil". Dopo aver preso le parti di Anpi sullo striscione denigratorio di Forza Nuova arrivano, per lei, i commenti su facebook: "Nei forni dovete finire"

Cronaca

Manifesto contro l'aborto appare anche a Genova

Pd e Camera del Lavoro intimano alle istituzioni di rimuoverlo. Il maxi manifesto marchiato dalla onlus Pro Vita è comparso in corso Buenos Aires. Genova è la quarta città che lo ospita, dopo Roma, Biella e Perugia.