16 novembre 2018
Aggiornato 00:00

Consip, Romeo accusa: «Le gare? Sono tutte truccate»

Fra le carte della memoria difensiva dell'imprenditore partenopeo finito in carcere con l'accusa di corruzione c'è un esposto che dimostrerebbe l'affidamento gli appalti ad un «cartello permanente», e che ci siano «partecipazioni dubbie già riscontrate in passato»