6 dicembre 2019
Aggiornato 16:00
MotoGP

Marquez conclude la sua annata magica in casa Honda

La giornata dei ringraziamenti con i campioni del marchio, sulla pista di Motegi, ha rappresentato l'apoteosi del Cabroncito sei volte iridato, che ha sfidato anche il vincitore di Indianapolis

Automobilismo

Alonso non si ferma: ora vuole anche la 24 Ore di Le Mans

Dopo l'assalto alla 500 Miglia di Indianapolis, tentato quest'anno, nella prossima stagione Fernando si sta preparando all'avventura della maratona di durata più famosa del mondo

Formula 1

Alonso ha finalmente deciso: dove correrà il prossimo anno

I dubbi nati dalla scarsa competitività del motore Honda hanno rimandato a lungo la sua decisione: «Nessuna delle due parti aveva fretta». Ma alla fine la scelta della McLaren di passare alla Renault lo hanno convinto a rinnovare il contratto con il team inglese: «E non per una sola stagione»

Auto

Mamma Villeneuve con la pilotessa in visita alla Maserati

Joanna, moglie del leggendario Gilles e mamma dell'ex iridato Jacques, ha accompagnato Lyn St. James, una delle poche donne ad aver corso da professionista a livello internazionale, alla scoperta del quartier generale della casa del Tridente, dove vengono prodotte la GranTurismo e la GranCabrio

MotoGP | Mercato piloti

Il futuro di Valentino Rossi? Arriva un'offerta dalle quattro ruote

Approfittando della nota passione del Dottore per le auto, che lo portò in passato a partecipare a rally e test in Formula 1 con la Ferrari, l'ex pilota Gerhard Berger gli lancia una proposta: correre nel suo campionato turismo tedesco, il Dtm. Dove vuole riportare anche l'Alfa Romeo

Primo successo giapponese in questa corsa leggendaria

La 500 Miglia di Indianapolis la vince un'altra vecchia conoscenza della F1: Takuma Sato

Nonostante la battuta d'arresto di Fernando Alonso, come un anno fa con Alexander Rossi a trionfare nella mitica gara americana è di nuovo un ex del Mondiale: il 40enne nipponico, già pilota di Jordan, Bar e Super Aguri e che corre in IndyCar dall'ormai lontano 2010

Debutto sfortunato ma competitivo in America

Maledizione Fernando Alonso: rompe il motore anche alla 500 Miglia di Indianapolis

Come gli è capitato già tante volte quest'anno in Formula 1, anche nella mitica corsa al di là dell'Atlantico il campione asturiano è costretto ad alzare bandiera bianca a causa dell'esplosione del suo propulsore Honda. Ma il bilancio è comunque positivo: è stato per 27 giri in testa alla gara

L'appuntamento più atteso e spettacolare della stagione di IndyCar

Ultime prove per Fernando Alonso a Indianapolis: «E ora via con la 500 Miglia»

Ieri sul leggendario ovale americano è andato in scena il Carburation day, con l'ultima ora di libere prima della mitica gara di domenica. Il campione asturiano ha superato con soddisfazione anche questo passaggio, piazzandosi quinto. Adesso si comincia a fare davvero sul serio

Si avvicina la sfida americana

Ultimo vero giorno di prove per Fernando Alonso a Indianapolis: «E ora la gara»

Centoventidue i giri percorsi dal campione asturiano, che si è piazzato dodicesimo, nel test del lunedì. Adesso avrà a disposizione solo un'altra ora di libere venerdì per gli ultimi ritocchi alla macchina prima del via della mitica 500 Miglia, in programma domenica prossima

Il pilota della McLaren scatterà dalla quinta piazza

Fernando Alonso sfiora la prima fila a Indianapolis: «Anche qui mi ha tradito il motore»

Prima, in mattinata, ha dovuto sostituirlo. Poi, nel pomeriggio, un taglio di potenza al turbo lo ha rallentato nel giro di qualifica. Guai a cui quest'anno, in Formula 1, il campione asturiano è fin troppo abituato. Ma il risultato nella griglia di partenza della sua prima 500 Miglia è di rilievo

Sabato di prove per la mitica gara americana

Fernando Alonso passa il turno a Indianapolis. Tremendo incidente per Sebastien Bourdais

Il pilota della McLaren centra il suo obiettivo: entrare tra i primi nove delle qualifiche e quindi andarsi a giocare stasera la pole position per la 500 Miglia. Ma la giornata viene funestata dallo schianto del pilota francese, anch'egli ex Formula 1: ricoverato in ospedale per fratture

La 500 Miglia entra nel vivo

Fernando Alonso prenota un posto in prima fila nelle qualifiche di oggi a Indianapolis

Nel Fast Friday, l'ultima prova per il giro secco disputata ieri, il pilota della McLaren ha confermato la sua posizione tra i primi quattro. E stasera si comincia a fare sul serio: «Dovrò solo fare quattro giri buoni, spero di entrare nei nove e poi aspetterò domenica la classifica definitiva»

Sabato si decide la griglia di partenza della mitica gara americana

Fernando Alonso si conferma tra i primi a Indianapolis: «Pronto per le qualifiche»

Anche nella quarta giornata di prove libere in vista della 500 Miglia, l'ultima in cui ha lavorato per la gara, il campione asturiano della McLaren si conferma in quarta posizione assoluta. E, da oggi, comincia la preparazione per i «quattro giri più orribili della mia vita»

Continua l'avvicinamento alla più famosa corsa americana

Bastano tre giorni di prove e Fernando Alonso è già tra i migliori a Indianapolis

La terza sessione di libere in preparazione per la mitica 500 Miglia vede il pilota della McLaren salire al quarto posto: «Oggi è stata decisamente una giornata impegnativa. Le condizioni di vento forte non hanno aiutato, ma per me è stata comunque una buona lezione»

Uno stile completamente nuovo per l'ex ferrarista

L'alunno Fernando Alonso a lezione di guida sugli ovali: «Sto studiando ogni giorno»

La seconda giornata di prove libere in preparazione alla 500 Miglia di Indianapolis per il campione asturiano è stata dedicata a seguire i suoi compagni di squadra del team Andretti per imparare le tecniche per districarsi nel traffico, sfruttando la scia per sorpassare

Via alle due settimane che portano alla leggendaria corsa Usa

Il giorno dopo il GP di Spagna, Fernando Alonso è già in pista a Indianapolis

Erano passate poche ore dalla bandiera a scacchi di Barcellona quando il campione asturiano è dovuto tornare nell'abitacolo per le prime prove libere in preparazione per la mitica 500 Miglia. Ed è andata bene: Nando è stato il migliore dei debuttanti, 19° assoluto

Oltre cento giri compiuti sul più famoso circuito americano

Fernando Alonso, il debutto a Indianapolis è subito un successo

Il due volte campione del mondo di Formula 1 è stato promosso a pieni voti nella prima giornata di prove imposta a tutti i debuttanti alla storica 500 Miglia. Per Nando si è trattato della presa di contatto con la macchina e con gli ovali

L'eroe dei due mondi si prepara alla nuova sfida

Alonso sbarca negli Usa: «Inizia il conto alla rovescia per Indianapolis»

Nel fine settimana che precede il GP di Russia, Fernando ha colto l'occasione per scoprire il paddock della IndyCar in Alabama: «Ora mi aspettano le prove al simulatore, poi quelle di qualifica e nel traffico. Per la 500 Miglia sarò pronto»