19 dicembre 2018
Aggiornato 10:00

Milan: il piano per Dzeko

Il centravanti bosniaco della Roma è forse l'obiettivo numero uno per rinforzare l'attacco rossonero in vista della prossima stagione

Milan ancora ko: due facce di una stessa medaglia

Il day after della terza sconfitta in campionato dei rossoneri lascia la tifoseria milanista con una sensazione strana: da una parte la delusione per l’ennesima battuta d’arresto, dall’altra la percezione di qualche evidente segnale di miglioramento.

Milan: fine dei sogni di gloria

La sconfitta contro la Roma certifica la debolezza dei rossoneri verso le prime quattro della classifica. Raggiungere la Coppa Campioni sarebbe un miracolo per il gruppo di Montella

Milan, i tifosi hanno scelto: il sogno è Belotti

Dopo anni di stenti e di occasioni perse in sede di mercato, l’arrivo della cordata cinese ha dato una sferzata di nuove speranze a tutto l’ambiente rossonero. E i tifosi il loro colpo a effetto lo hanno scelto: tutti vogliono il “Gallo” Belotti.

Polveri bagnate in casa Milan: il problema attacco per Montella

Nel Milan che nelle ultime settimane sta faticando e non poco, il dato allarmante viene fornito proprio dagli attaccanti rossoneri, in particolare da Bacca e Lapadula. Il primo è ormai ai margini del progetto, il secondo forse non è davvero all’altezza. Fassone e company nel frattempo si guardano attorno.

Milano-Roma intrigo capitale

Asse caldo, caldissimo, quello che idealmente taglia l’Italia in due geograficamente parlando; tema centrale la sfida di domenica ma anche e soprattutto la prossima sessione di mercato estivo con Milan e Roma intrecciate in un groviglio di trattative e nomi: Kessié, Pellegrini e Dzeko sono solo alcune delle situazioni in divenire.

Montella sceglie il piccolo grande Milan

Il pensiero del tecnico rossonero sull’attaccante del futuro ha fatto discutere. Davvero questo Milan, per ripartire in Italia e in Europa, ha bisogno più di una punta da falso nove che di un vero centravanti di ruolo? Non ne siamo così sicuri.

Milan-Morata, contatto: lo spagnolo dice si

Inizia a prendere forma la trattativa che potrebbe portare il Milan a mettere le mani sul bomber spagnolo Alvaro Morata. L’agente del calciatore chiede 7 milioni l’anno, cifra che Fassone e Mirabelli avevano messo in preventivo. Ora non resta che trattare con il Real Madrid.

Milan: Fassone e Mirabelli estasiati da Bernardeschi

Serata in chiaroscuro per i nuovi obiettivi di mercato del Milan. La grandissima prova del fantasista viola, autore del gol della vittoria contro il Borussia Mönchengladbach, aggiunta alla prestazione comunque sufficiente del centrocampista tedesco Dahoud, fa da contraltare alla notte da incubo di Musacchio contro l’uragano Dzeko.

Spalletti: «Ci garba vincere»

Una doppietta di Dzeko lancia i giallorossi che soffrono: «Non è facile giocare contro squadre che non hanno nulla da perdere come il Pescara stasera. Però abbiamo fatto delle belle combinazioni in velocità, sappiamo ripartire bene e fare male».

Milan: è Dzeko l'ultima follia del mercato

La notizia di giornata è quanto mai destabilizzante per il già tormentato popolo rossonero: secondo radio mercato Galliani sarebbe al lavoro per cedere Bacca e rimpiazzarlo con il centravanti bosniaco della Roma edin Dzeko, protagonista di una stagione fallimentare in giallorosso. Sarebbe l’ennesima prova che la carriera dell’ad milanista volge al capolinea.

Ibra, addio al Psg: scatta l’assalto delle big d’Europa

Il centravanti svedese annuncia l’addio al Paris Saint Germain e tutti i top club europei tentano il colpaccio. In prima fila Real Madrid, Bayern, Chelsea e United, ma anche dall’Italia sono in tanti a reclamarlo. Il sogno di Ibra però è fare felice la famiglia e quindi la sua futura destinazione può essere solo una…

Roma: tre punti e poco altro

I giallorossi ritrovano la vittoria dopo oltre un mese ma non risolvono tutti i problemi di una crisi che pare solo apparentemente accantonata.

Roma, un fallimento totale

La clamorosa eliminazione dalla Coppa Italia per mano dello Spezia certifica la crisi ormai irreversibile di una squadra allo sbando e di una società inerme.

La Roma è malata, la stagione è a un bivio

Mercoledì sera la sfida decisiva di Coppa dei Campioni contro il Bate Borisov, domenica la gara scudetto in casa del Napoli. La squadra è in confusione, Garcia vacilla, i giallorossi rischiano di riporre nel cassetto già a Natale obiettivi ed ambizioni

Roma: guardare questo Napoli è una tortura

Lo scintillante campionato dei partenopei agita e spaventa i giallorossi, prigionieri della loro crisi e al momento incapaci di contrastare la squadra di Sarri. E fra due settimane ci sarà lo scontro diretto al San Paolo