15 novembre 2019
Aggiornato 05:00
Il caso

La Procura chiede l'ergastolo per Giosuè Ruotolo

«Ruotolo ha commesso gli omicidi per salvare la sua carriera», ha affermato il pm nelle ultime battute della sua lunga requisitoria cominciata giovedì davanti alla Corte d'Assise di Udine

Cronaca

E' ancora un giallo la morte di Pietro Bello

Il medico legale ha chiesto al magistrato una proroga sugli iniziali sessanta giorni per consegnare il referto. I fatti risalgono allo scorso mese di aprile. Il netturbino Angileri, continua a rimanere in carcere

Cronaca

Marghera, uccide la madre e poi tenta il suicidio

La vittima è una donna di 76 anni. Secondo la polizia l'omicida potrebbe essere il figlio 55enne. Sul posto i poliziotti delle Volanti della Questura lagunare, come pure gli investigatori della Squadra Mobile e subito dopo gli specialisti della Polizia Scientifica

Cronaca nera

Matera, 17enne confessa l'omicidio del coetaneo trovato morto

Sul corpo di Matteo Barbalinardo diverse ferite da arma da taglio: il diciassettenne ha consegnato l'arma ma non ha fornito un motivo. La pista privilegiata dagli inquirenti è legata alla droga, ma ancora sono in corso le indagini.

Cronaca del Biellese

Omicidio a Valle Mosso, pregiudicato in carcere

I carabinieri hanno trovato il corpo di Pietro Bello (55 anni) che si credeva scomparso, nell'abitazione di un uomo di 40 anni del paese

Domenica verso le 8 in via Muratti

Fatto di sangue a Udine, la vittima è un 33enne

Non si conoscono ancora i dettagli della vicenda ma si sa che la vittima è un cittadino ghanese. L'uomo è morto in seguito a una coltellata al petto.

Trovata impiccata lo scorso 31 maggio

Stilista morta a Milano, il Legale: «Forse vittima di un gioco erotico»

Gli avvocati della famiglia di Carlotta Benusiglio chiedono di non archiviare le indagini sulla morte della ragazza. Per i legali potrebbe essere morta in un gioco erotico finito in tragedia e il suicidio simulato in un secondo momento.

Strage familiare a Genova

Genova, poliziotto uccide la moglie e le 2 figlie e si suicida

Ad allertare il 113, riferendo di avere ammazzato i familiari e di essere intenzionato a suicidarsi, è stato il poliziotto stesso, che faceva parte del reparto mobile di Bolzaneto e si occupava di sistemi informatici.

Gli amici: «Vania diceva da tempo che la tormentava»

Lucca, morta la donna data alle fiamme. Arrestato un ex collega

È stato arrestato Pasquale Russo, 46 anni, l'uomo indicato dalla 46enne Vania Vannucchi come colui che l'avrebbe cosparsa di benzina e data alla fiamme a Lucca, intorno alle 13 del 2 agosto 2016. Ad incastrarlo un ustione sul braccio.

Un atroce tranello sullo sfondo della strage

Monaco, alcune vittime forse attirate via Facebook

Il responsabile del massacro avrebbe attirato alcune delle vittime attraverso un account di Facebook in cui invitava ad approfittare degli sconti offerti da McDonald. Lo ha detto il ministro dell'Interno tedesco Thomas de Maiziere.

Stati Uniti

Spari a Baton Rouge: tre agenti uccisi e quattro feriti

Un'imboscata, una nuova strage di poliziotti in America. Stavolta a Baton Rouge, la città della Louisiana teatro poco più di dieci giorni fa dell'uccisione dell'afroamericano Alton Sterling da parte di un agente. Obama: «Atto da codardi». Duro Trump: «Manca leadership».

Questura di Vercelli

Omicidio al Rione Concordia, la Polizia ferma il responsabile

Nella mattinata di oggi, personale di questa Squadra Mobile ha eseguito un fermo di pg nei confronti di Alessandro Rizzi, classe 93, residente a Vercelli, accusato di omicidio nei confronti di Daniel Napolitano, nato a Vercelli, classe 91, residente a Vercelli.

Con Manuel Foffo, Prato accusato della morte di Luca Varani

Omicidio Varani, «Marco Prato si è pentito»

Pasquale Bartolo, legale di Marco Prato, comunica che il suo assistito non si avvarrà della facoltà di non rispondere.

Domani l'interrogatori di convalida dei due assassini

Omicidio Roma, l'autopsia: Sgozzato per non farlo urlare

L'omicidio del 23enne al Collatino prende contorni ancora più inquietanti. Secondo gli inquirenti, tra le torture cui il giovane è stato sottoposto ci sarebbe stata quella del taglio netto delle corde vocali

un ragazzo è stato seviziato, massacrato e torturato

Roma, 23enne assassinato per un "no" a un rapporto sessuale

Tra le ipotesi al vaglio degli investigatori quella del raptus omicida scatenatosi a causa del rifiuto della vittima di partecipare a un rapporto sessuale a tre