30 maggio 2020
Aggiornato 08:30
Cronaca

Marghera, uccide la madre e poi tenta il suicidio

La vittima è una donna di 76 anni. Secondo la polizia l'omicida potrebbe essere il figlio 55enne. Sul posto i poliziotti delle Volanti della Questura lagunare, come pure gli investigatori della Squadra Mobile e subito dopo gli specialisti della Polizia Scientifica

MARGHERA - Una donna di 76 anni è stata uccisa a coltellate nella mattinata di mercoledì a Marghera, in via Calvi, poco dopo le 11.30. Secondo la polizia l'omicida potrebbe essere il figlio 55enne della vittima.
Ad accorrere sul posto i poliziotti delle Volanti della Questura lagunare, come pure gli investigatori della Squadra Mobile e subito dopo gli specialisti della Polizia Scientifica. L'uomo dopo il folle gesto avrebbe anche tentano il suicidio.
Qualche anno fa, la famiglia era stata segnata da un'altra tragedia: il suicidio dell'altro figlio della vittima.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal