23 settembre 2020
Aggiornato 23:30
Con Manuel Foffo, Prato accusato della morte di Luca Varani

Omicidio Varani, «Marco Prato si è pentito»

Pasquale Bartolo, legale di Marco Prato, comunica che il suo assistito non si avvarrà della facoltà di non rispondere.

ROMA - Parla il legale di Marco Prato, uno dei due aguzzini del giovane Luca Varani, il 23enne barbaramente ucciso qualche giorno fa nel quartiere romano del Collatino. Marco Prato «si è dimostrato pentito» e «non si avvarrà della facoltà di non rispondere», afferma Pasquale Bartolo, legale di Marco Prato. 

Ha tentato il suicidio perché pentito
I due ragazzi accusati dell'omicidio si trovano al carcere Regina Coeli, dove affronteranno l'interrogatorio di garanzia davanti al gip Riccardo Amoroso. Il legale sulle condizioni di Marco Prato: «Si è mostrato pentito come un ragazzo che dopo aver fatto quello che ha fatto ha tentato il suicidio. Credo che non si debba neppure aggiungere nulla».