24 giugno 2024
Aggiornato 15:00
La crisi italiana

7 italiani su 10 temono di perdere il lavoro

E' quanto emerge dalla presentazione dei risultati della prima indagine su «La percezione della crisi e il Made in Italy» realizzata da Coldiretti-Ixe' a ottobre 2013 e illustrata nel corso del Forum Internazionale dell'Agricoltura e dell'Alimentazione a Cernobbio

La crisi vista dalla Coldiretti

Per una famiglia su due il 2013 sarà peggio del 2012

L'ottimismo degli analisti economici con la discesa dello spread non sembra - sottolinea la Coldiretti - trovare riscontro nelle famiglie, che nel 51 per cento dei casi dichiarano già adesso di riuscire a pagare appena le spese senza potersi permettere ulteriori lussi, mentre una percentuale dell'8 per cento non ha un reddito sufficiente nemmeno per l'indispensabile

L'allarme della Coldiretti

Natale, rischio contraffazione a tavola

Gli italiani che spenderanno ben 197 euro a famiglia per imbandire le tavole: dal pangasio del Mekong venduto come cernia al polpo del Vietnam spacciato per nostrano, dal finto extravergine italiano alle mozzarelle taroccate ottenute da latte in polvere, paste fuse e cagliate provenienti dall'estero

Analisi della Coldiretti all'apertura del Vinitaly

Il clima cambia il vino Made in Italy, ha un grado in più

Uve più precoci, meno acide e più dolci rispetto al passato. Il surriscaldamento ha determinato un anticipo della vendemmia anche di un mese rispetto al tradizionale mese di settembre e non è un caso che si sta discutendo di anticipare di quasi una settimana la data per stappare il vino novello