20 marzo 2019
Aggiornato 14:00
Titolo in calo in borsa

Dieselgate ora tocca a Renault. Sospetti sul Governo «socio»

Un rapporto del governo francese avrebbe omesso dettagli significativi sul modo in cui la compagnia automobilistica Renault avrebbe ridotto le emissioni dei gas delle sue auto diesel nei test ufficiali. Lo rivela il Financial Times citando la testimonianza di tre dei 17 membri della commissione che il mese scorso ha pubblicato il rapporto.

Lavoratori esasperati

Braccio di ferro coi fornitori, Volkswagen si ferma

Nuovi problemi per Volkswagen dopo lo scandalo Dieselgate: ora è la carenza di componenti in alcuni stabilimenti a mettere a rischio la produzione. Il problema ha colpito diversi impianti, compreso il più grande a Wolfsburg, mentre a Emden 7.200 lavoratori sono stati collocati in part time.

La conferma di AutoScout24

Volkswagen Golf è l'auto usata regina del web

Il sito leader in Italia e in Europa per la compravendita di veicoli online con oltre due milioni e mezzo di annunci, ha passato in rassegna la propria banca dati evidenziando nel corso del 2015 un incremento delle ricerche di auto usate appartenenti all'azienda tedesca dell'11,3% rispetto al 2014.

Dieselgate

Volkswagen ammette: «Catena di errori» dal 2005

Gli ingegneri capirono rapidamente che non c'era verso di rispettare legalmente i parametri richiesti dalle autorità americane, nei tempi e nei costi preventivati. E così si inventarono il trucco che alterava le emissioni. Intanto le vendite a novembre calano del 2.4%.

Disallineamenti solo marginali in pochi casii

Un possibile problema in meno a Volkswagen

La casa automobilistica ha rivelato che le indagini condotte su possibili alterazioni anche alle emissioni di CO2, vicenda che si era delinata come una sorta di «filone»sullo scandalo Dieselgate esploso a settembre, hanno drasticamente ridimensionato la questione.