21 novembre 2019
Aggiornato 04:30
Si è spento a Roma all'età di 84 anni

Addio a Stefano Rodotà, fu il primo Garante per la Privacy

È morto a Roma all'età di 84 anni Stefano Rodotà, giurista, politico, studioso, figura di spicco della cultura italiana, uomo delle battaglie per i diritti civili

Una Carta rivolta soprattutto ai giovani

Boldrini: «Internet dimensione fondamentale della nostra vita»

14 articoli, messi a punto da Deputati ed esperti del settore: la Dichiarazione dei diritti in internet è ora realtà. Per la soddisfazione della Presendente della Camera Laura Boldrini, che ha salutato l'atto come fondamentale e rivoluzionario

Fino a che punto il rischio terroristico può restringere le nostre libertà?

Turchia e non solo. La tentazione del bavaglio è anche di casa nostra

Propaganda terroristica. Questo, il motivo della censura turca calata sui social, colpevoli di aver pubblicato immagini controverse. Una vicenda che spinge a riflettere su quanto sia labile il confine tra espressione, opinione e reato. E incita a interrogarsi su quanto possa dirsi lecito ed efficace negoziare sui diritti fondanti la democrazia per cercare di salvarla.

Speciale Quirinale. Il Capo dello Stato uscente

Giorgio Napolitano: il presidente di tutti, o quasi

Alla vigilia dell votazioni del Presidente della Repubblica, conosciamo meglio il politico che negli ultimi nove anni ha rivestito la più alta carica dello Stato: Giorgio Napolitano.

L'M5S farà da stampella al «presidente del Nazareno»

Becchi: eliminando le «Quirinarie», Grillo si mette nelle mani di Renzi

A pochi giorni dall'elezione del nuovo inquilino del Quirinale, Grillo chiede a Renzi di palesare i suoi candidati per sottoporli alla rete. Agli utenti, quindi, non verrà più chiesto di fare i nomi, ma di ratificarli. Lontani, i tempi in cui Rodotà arrivò persino a candidarsi alla presidenza della Repubblica. Salvo, poi, essere definito da Grillo «ottuagenario miracolato dalla Rete»

Istituzioni | Corsa Quirinale

Rodotà: «Ho una storia da uomo di sinistra»

«Va riconosciuta, la mia presenza pubblica non è stata mai banale. La mia età avrebbe consigliato di essere un po' più cauto nel futuro, ma invece in questa storia vedo una spinta enorme a continuare che mi impegna un po'»

Istituzioni | Corsa Quirinale

Rodotà: «Non devo dire io ne' sì ne' no»

Quanto al suo alto gradimento fra i militanti M5S alle 'quirinarie', «i voti della Rete sono una cosa complicata da decifrare. Intanto c'è stata una grandissima attenzione, crescente, abbastanza impressionante»

Istituzioni | Corsa Quirinale

Quinto voto a Montecitorio, solo Rodotà e bianche

Si è aperta a Montecitorio la quinta votazione per l'elezione del presidente della Repubblica. Dal quarto scrutinio di ieri per l'elezione serve la maggioranza assoluta dei 1007 grandi elettori, il quorum è dunque a quota 504

Partiti | Movimento 5 Stelle

Rodotà: «I grillini possono essere un'opportunità»

Così Stefano Rodotà in un'anticipazione del colloquio con Marco Damilano che uscirà domani sull'Espresso: «La Rete dovrebbe servire a far saltare le barriere, dovrebbe esserci quasi l'obbligo di andare a vedere le opinioni degli altri, i link ai siti che non la pensano come te. In 5 Stelle vedo cose che ancora non conosciamo e alcune potenzialità»