21 ottobre 2018
Aggiornato 23:30

Milan, rimonta De Boer per la panchina

Sembrano sempre vive le suggestioni olandesi per il club rossonero. Dopo i meravigliosi anni ’80 con Gullit, Van Basten e Rijkaard, ma anche quelle più recenti legate a Seedorf e Van Bommel, la fascinazione De Boer per la panchina del Milan inizia a prendere corpo tra i fans del diavolo.

Milan, ora Galliani è con le spalle al muro

Le tante accuse mosse nel weekend da ex calciatori - rossoneri e non - incrinano il muro di santità di Adriano Galliani. Finalmente qualcuno dice le cose come stanno inchiodando l’ad alle proprie responsabilità. L’obiettivo è convincere l’onnipotente geometra a fare quel passo indietro che tutto il popolo rossonero chiede a gran voce.

Milan, l’inaccettabile teoria di Berlusconi e Galliani

Anche Berlusconi, così come già in passato Galliani, risponde con l’ormai celebre ritornello «Chi vince parla, chi perde tace» ai cronisti che chiedevano spiegazioni sui motivi della crisi rossonera. E invece mai come in questo momento la dirigenza del Milan ha il dovere morale di spiegare ai tifosi le ragioni di un tracollo intollerabile.

Milan, il ritiro silenzioso del geom. Galliani

Le uniche parole pronunciate dall’amministratore delegato rossonero dopo la bruciante sconfitta contro il Napoli sono state: «Ritiro di riflessione». Mille cose su cui ragionare e tante risposte da trovare alle domande sempre più insistenti dei tifosi rossoneri, in primis Silvio Berlusconi, deluso - come tutti - dall’andamento del Milan.

Milan, è già mercato: via alle grandi manovre

Malgrado i quasi 90 milioni spesi nella sessione estiva da Adriano Galliani, la squadra rossonera sembra mostrare ancora più di qualche lacuna. Si lavora soprattutto per mettere a disposizione di Mihajlovic un difensore centrale e un trequartista, ma a fare scalpore è soprattutto un clamoroso ritorno: quello di Ariedo Braida.

Milan, arriva Mr. Bee: soldi freschi, Ibra e Romagnoli

Siamo alle battute finali di una trattativa che si concluderà con le firme sul contratto di cessione del 48% dell’Ac Milan da Fininvest al consorzio guidato da Bee Taechaubol per circa 485 milioni di euro. Il gran giorno dovrebbe essere il 25 luglio. E Intanto la squadra di Mihajlovic è in partenza per la tournée in Cina. Sono tanti i rossoneri a giocarsi la conferma.

Milan, il mistero dei titolari per forza

Il rocambolesco pareggio dei rossoneri a Empoli lascia in eredità, oltre a tutte le solite insicurezze difensive, anche un altro interrogativo inquietante: perché giocatori come Bonera e Muntari trovano sempre posto tra gli undici titolari?

È giallo sulla salute di Marco Van Basten

La notizia arriva proprio dal suo nuovo club, l’Az Alkmaar che ha annunciato che l’ex centravanti del Milan e della nazionale olandese si è dimesso temporaneamente dal suo incarico per non ben precisati motivi di salute.

Milan, la leggenda a parametro 0

L'ingaggio del portiere Diego Lopez è solo l’ultimo di una lista lunghissima di giocatori presi a parametro 0 dal Milan negli ultimi vent’anni. Alcune ottime operazioni, ma anche tanti, tantissimi flop.