22 ottobre 2019
Aggiornato 06:30
L'affondo del Papa

«Oggi noi siamo in un mondo in guerra, dappertutto!»

Così Papa Francesco a bordo del volo che lo riportava da Seoul a Roma. «E' un mondo in guerra dove si fanno queste crudeltà», ha proseguito Bergoglio a quanto riportato tra l'altro dal sito Vatican Insider: «Ma vogliamo fermarci a pensare un po' al livello di crudeltà a cui siamo arrivati? E questo ci deve spaventare».

Medio Oriente

Netanyahu: «Hamas è responsabile e Hamas pagherà»

I corpi senza vita dei tre giovani israeliani rapiti il 12 giugno scorso a Hebron sono stati ritrovati poco distante dalla località cisgiordana: lo ha confermato il viceministro della Difesa israeliano, Danny Danon, accusando Hamas di essere responsabile dell'omicidio e promettendo di «estirpare» l'organizzazione estremista palestinese.

All'indomani della grande manifestazione di protesta

Israele, donna soldato minacciata su autobus da ultraortodosso

Anche il presidente israeliano Shimon Peres ha esortato gli israeliani a manifestare contro il fanatismo religioso, «per difendere il carattere dello Stato di Israele contro una minoranza che infrange la nostra solidarietà»

Relazioni internazionali | Crisi Mediorientale

Peres a Teheran: Attacco «sempre più verosimile»

Il Presidente israeliano: Per l'Intelligence di vari Paesi l'«Iran vicino all'arma atomica». Intanto Teheran respinge le «future» accuse dell'Aiea. Il Ministro degli Esteri Salehi: «Basate su documenti falsi»