20 novembre 2019
Aggiornato 20:00
Medio Oriente

Peres: «Israele non cederà alla minaccia nucleare iraniana»

«La volontà di dialogo di Washington è una fonte di divisione»

WASHINGTON - Il presidente israeliano Shimon Peres ha assicurato ieri a Washington che Israele non cederà alla minaccia nucleare iraniana, mentre la volontà di dialogo di Washington con l'Iran rappresenta una fonte di divisione tra Stati Uniti e Israele.

AIPAC - Peres è stato calorosamente applaudito quando ha invocato la fermezza di fronte all'Iran nel suo intervento all'Aipac (American Israel Public Affairs Comittee), potente gruppo di pressione filo israeliano. «Sfortunatamente, il Medio Oriente si trova sotto la minaccia nucleare. Noi non cederemo. Noi non ci arrenderemo» ha detto Peres davanti a circa seimila persone.