16 luglio 2019
Aggiornato 06:30
Bufera dopo la nascita del piccolo Tobia Antonio

Salvini: «Vendola papą? Disgustoso». Lui: «Bestemmie»

Una vera e propria bufera mediatica quella che si č abbattuta contro il leader di SEL dopo la nascita di suo figlio in California tramite il cosiddetto "utero in affitto"

Governo: nessun allargamento a perimetro modifiche. Si vota domani

Unioni civili, Ap blinda ddl adozioni ma Renzi dice no

Al centro delle trattative e delle richieste di Area popolare non ci sarebbero perņ questioni etico-filosofiche come il tema della fedeltą, o squisitamente patrimoniali, come i riflessi in tema di diritto ereditario tra i partner di coppie omosessuali, ma il tema politico e cruciale delle adozioni.

Battaglia sul ddl Cirinną

Salvini contro Sanremo: «Fuori luogo gli spot pro-gay»

Il leader della Lega Nord non č d'accordo con i nastrini arcobaleno mostrati dai cantanti durante il Festival: «La Rai fa le cose con i soldi nostri e dovrebbe quindi rispettare il pensiero di tutti»

Richiamo all'ordine

Il leghista: «Un figlio gay lo brucerei». Risponde Salvini

Il leader della Lega dice la sua sulla frase choc che avrebbe pronunciato un consigliere regionale ligure del suo partito, Giovanni De Paoli: «Se avesse detto quella frase avrebbe dei problemi, si dovrebbe dimettere dal mondo»

L'attacco dei pentastellati

M5s: «Renzi non rimborsa i truffati delle banche»

Carla Ruocco, esponente del direttorio del Movimento, a tutto campo contro il premier, dalla stepchild adoption allo scandalo banca Etruria: «Una vergogna rinviare i risarcimenti ai risparmiatori»

Duello sulla legge Cirinną

Meloni sfida Renzi sull'utero in affitto

Il premier ribadisce il suo «no» alla pratica anche all'estero, ma la presidente di Fratelli d'Italia vuole che alle parole seguano i fatti: «Se fa sul serio renda perseguibile il reato anche commesso fuori dal nostro Paese»

Arriva il sostegno al ddl

Sģ o no alle unioni civili? Il M5s ha deciso

Nicola Morra scioglie le riserve: il Movimento voterą «convintamente» la legge Cirinną, purché gli emendamenti non la stravolgano, per esempio eliminando la stepchild adoption. D'accordo anche i cattolici grillini

C'era poco PD al Circo Massimo

Renzi guarda il «Family day» da lontano. Ma sul ddl Cirinną si va avanti

Alla fine lo scoglio del Family day il Presidente del Consiglio lo ha evitato senza danni e non č un caso che l'input dato ai suoi č quello di confermare che sul ddl Cirinną si va avanti, sia pure senza forzature. Guerini: «Ascoltiamo tutti, ma poi ci si assume responsabilitą».

Family day 2016

«Vogliamo la diversitą: un papą e un mamma»

Folla al Circo Massimo per dire no al ddl Cirinną: «Siamo qui per la famiglia e non contro qualcuno». Il portavoce Gandolfini: «Il ddl Cirinną non č accettabile dalla prima all’ultima parola».

L'intervista al Corriere della Sera

Di Maio dopo il «passo di lato» di Grillo: «Concentrati sui temi, non sulle persone»

Il Deputato e membro del direttorio: «Beppe mantiene la promessa che ha fatto tempo fa. Ha sempre detto che il Movimento 5 Stelle avrebbe camminato sulle proprie gambe. Sta solo proseguendo il nostro percorso. Voteremo la legge sulle unioni civili». Di Battista: «Grillo pił libero ma sarą sempre con noi».

Dopo giorni di passione

Niente «Vescovi pilota» per il Family day, la CEI segue la linea del Papa

Niente equiparazione tra famiglia e coppie di fatto, prioritą ai diritti dei bambini, ribadimento del ruolo centrale della famiglia nella societą, ma la strategia dell'episcopato viene sminata da ogni tentazione di muro contro muro, piazza contro piazza.

Unioni civili, centrodestra all'attacco

Meloni: «La stepchild adoption č un cavallo di Troia»

Il leader di Fratelli d'Italia sarą al Family Day: «E' un'altra cosa ridicola e ipocrita, perché un'altra cosa fastidiosa di questa vicenda č che non si ha il coraggio di dire 'io voglio l'adozione per le coppie omosessuali'. L'utero in affitto? Mercificazione del corpo della donna». Salvini: «Parlamento si occupi di cose pił serie».

In vista del voto al Senato

Boldrini detta la linea al Parlamento: «Le adozioni gay sono doverose»

Dopo il caso del Pirellone, con l'adesione della regione Lombardia al Family day, a far discutere oggi č la presa di posizione della presidente della Camera, Laura Boldrini, a favore della stepchild adoption. Forza Italia: «č fuori luogo». Lega: «intervenga Mattarella».

Sabato prossimo sarą invece la volta del Family Day.

Unioni civili, nel PD si media. Molti dem nelle «piazze arcobaleno»

96 cittą in tutta Italia si sono mobilitate a favore del disegno di legge Cirinną con annessi e connessi, dunque anche con quella stepchild adoption che sta creando divisioni non soltanto nella maggioranza di governo (con i centristi di Ncd contrari) ma anche tra gli stessi dem.

Ddl Cirinną

Unioni civili, il PD teme il voto segreto

Una delle soluzioni proposte č il cosiddetto «foglio rosa», ossia un periodo di tempo in attesa del quale concedere l'adozione del figlio biologico del partner. Ma pare sia solo una delle tante ipotesi sul tavolo. Il Governo resta fuori dalla contesa.

Il carroccio contro il ddl Cirinną

«Nessuna legge toglierą il diritto ai bambini di avere un padre e una madre»

«La Lega voterą senza alcuna distinzione contro il ddl Cirinną sulle unioni civili. Un no convinto senza se e senza ma nel merito e nel metodo». Lo dichiarano i capigruppo della Lega Nord al Senato e alla Camera, Gianmarco Centinaio e Massimiliano Fedriga. Gasparri: «Centrodestra unito a difesa famiglia»

«Sarą il Parlamento a decidere»

Unioni civili, Renzi darą libertą di coscienza

Sul nodo della «stepchild adoption» al dunque deciderą perņ il Parlamento. Č quanto č emerso dopo una riunione di Renzi con i capigruppo Pd e il ministro Boschi a palazzo Chigi. Renzi ha ribadito l’intenzione di non forzare sulle unioni civili, «lasciando alle Camera la possibilitą di decidere autonomamente».