11 dicembre 2019
Aggiornato 17:00
Battaglia di valori

Meloni a Forza Italia e Lega: «Uniti contro adozioni gay e utero in affitto»

Il Presidente di Fratelli d'Italia: «Centrodestra deve stare insieme nelle battaglie a difesa dei nostri valori». Santanchè: «Bene Meloni, unioni civili siano test per centrodestra».

ROMA - Il presidente di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni lancia un appello a Forza Italia e Lega: «Difendere il diritto di un bambino di avere un padre e una madre e tutelare la dignità della donna contro la pratica disumana dell'utero in affitto sono due battaglie che devono contraddistinguere il centrodestra e l'alternativa al governo di sinistra guidato da Renzi e Alfano».

Creiamo un fronte parlamentare che dica no
«Il centrodestra deve tornare ad essere unito - sottolinea Meloni - anche su valori e battaglie dirimenti come quella per la difesa della famiglia, dopo che ha saputo farlo bene sui temi economici con la battaglia parlamentare contro la legge di stabilità. Per questo rivolgo un appello a Forza Italia e Lega Nord: creiamo un fronte parlamentare che dica no alla stepchild adoption, alle adozioni gay e all'utero in affitto e sappia battersi per rimettere la famiglia e la natalità al centro dell'agenda politica».

Santanchè: «Bene Meloni, unioni civili siano test per centrodestra»
«Raccogliamo l'appello di Giorgia Meloni per un'unità del centrodestra sui contenuti e nell'assunzione delle decisioni. Un tema così delicato come quello delle unioni civili può costituire un'occasione importante per testare l'unità della coalizione, cioè il legame sui contenuti tra Forza Italia, Lega e An-Fratelli d'Italia». Lo dice Daniela Santanchè di Forza Italia.
«Occorre iniziare a lavorare insieme e prendere una posizione comune. Con questa legge elettorale dovremo andare per forza uniti alle urne ed è giusto, quindi, che gli italiani sappiano prima come intenderemo lavorare uniti in futuro», conclude.