24 marzo 2019
Aggiornato 08:00
il deputato M5s smonta il decreto che trasforma in Spa le banche

Villarosa: «Il dl Banche Popolari viola la Costituzione»

Il Movimento 5 Stelle presenta a Montecitorio la proposta di indagine conoscitiva per far chiarezza sui tanti nodi insoluti del dl Banche Popolari. Il deputato Alessio Villarosa snocciola le problematiche insite nel decreto del governo, smontando la propaganda addotta da Renzi&Co. per giustificare il dl in questione.

Per il M5S i controlli di Bankitalia non sono adeguati

Pesco: «Le banche devono finire di privilegiare gli amici degli amici»

Il deputato 5Stelle Daniele Pesco spiega al DiariodelWeb.it i tanti motivi delle degenerazioni del sistema creditizio a cui i fatti di cronaca ci hanno abituato: dal fenomeno dei fidi facili, alle speculazioni. Situazione favorita da leggi poco severe, assenza di una riforma della prescrizione, vigilanza inefficace e condizioni poco favorevoli all'immediato intervento della Magistratura.

Per il il governo è ok. Ma i grillini avvertono, passeremo dall'evasione all'elusione

Rientro dei capitali dalla Svizzera: alcune certezze e molte incognite

Ci hanno provato Tremonti, Grilli, Monti e Saccomanni, ma ora sembra la volta buona. Sta per essere firmato l'accordo italo-elvetico che dovrebbe favorire la «voluntary disclosure» grazie a un cospicuo sconto sulle sanzioni. Per gli Onorevoli Pesco e Villarosa (M5S), però, non c'è da cantar vittoria: sarà l'ennesimo condono

Per M5S, ancora una volta Francoforte rifiuta il ruolo di una vera banca centrale

Pesco: «La BCE rimanda al mittente il rischio insolvenza»

Il nuovissimo decreto Salva-banche prevede che la Bce acquisti per 500 miliardi titoli sul mercato a bassa qualità e a rischio insolvenza. Ma, per farlo, l'Europa chiede la garanzia dello Stato italiano e degli altri Paesi che emettono titoli. Per Daniele Pesco, l'ennesimo regalo agli istituti di credito: perchè dovrebbero essere le banche a emettere garanzie verso lo Stato, e non il contrario