26 giugno 2017
Aggiornato 19:00
> <
RSS

Loew festeggia la 100esima vittoria

L'allenatore della Germania, Joachim Loew, ha festeggiato la centesima vittoria come coach della squadra di calcio tedesca. Il record è stato incassato grazie alla vittoria contro il Camerun nella Confederations Cup in Russia. Loew è alla guida del team tedesco da 150 partite e ha sempre raggiunto almeno la semifinale di ciascun torneo nell'ultima decade.

Mourinho, un fallimento mondiale

Tutti i giocatori dello Special One, ben 16 presenti al Mondiale, si sono contraddistinti per aver disputato un torneo molto al di sotto delle aspettative. Colpa del tecnico? L’eccezione che conferma la regola è il tedesco Schurrle, unico calciatore del Chelsea, a meritare una promozione incondizionata.

L'uomo del destino si chiama Mario Goetze

Nato il 3 giugno 1992 a Memmingen, Baviera del sud, a pochi chilometri dal confine austriaco, è il simbolo della nuova Germania multiculturale, multirazziale, nata dalla programmazione. E' lui che al 113' della finale Germania-Argentina mette il sigillo sulla quarta coppa del mondo tedesca.

Germania-Algeria 2-1 (dopo t.s)

Curioso vedere tanti top tra gli sconfitti e tanti flop tra i vincitori, ma la partita tra Germania e Algeria è stata anche questo: contraddizioni, emozioni, palpitazioni e tanto spettacolo. Onore agli uomini di Halilhdzic, non sono riusciti a far ingoiare il «biscotto» ormai ammuffito ai tedeschi, ma hanno dimostrato al mondo di essere una gran bella squadra.

La Germania spaventa il mondiale

All'esordio a Brasile 2014, la squadra di Joachim Loew travolge il Portogallo all'Arena Fonte Nova di Salvador: finisce 4-0 con tripletta di Muller e sigillo di Hummels. Da incubo la prova dei lusitani, in dieci dal 37' per l'espulsione di Pepe.

> <