21 aprile 2021
Aggiornato 09:00
Calcio - Nazionali

Germania, il Ct Loew sceglie i primi 30 e fa fuori Mario Gomez.

Dopo aver annunciato inquietudine per la forma precaria di troppi nazionali, Joachim Loew ha diramato la prima lista dei 30 convocati per il Brasile. Fa scalpore l’esclusione illustre del fiorentino Gomez che accusa il colpo: «Mi rialzerò anche stavolta». Disparità di trattamento per il il centrocampista del Madrid Khedira. Presente anche il laziale Klose

BERLINO - Niente Mondiali in Brasile per Mario Gomez. L'attaccante della Fiorentina è stato escluso dalla lista dei 30 pre-convocati della Germania annunciata oggi dal ct tedesco Joachim Loew. Dell'elenco fa invece parte Miroslav Klose, attaccante della Lazio. Il ct darà una prima sforbiciata alla lista (da 30 a 25) per l'inizio del ritiro e poi il definitivo elenco dei 23 prima della scadenza del 2 giugno.

Questo l'elenco:
portieri: Manuel Neuer (Bayern Monaco), Roman Weidenfeller (Borussia Dortmund), Ron-Robert Zieler (Hannover);
difensori: Erik Durm (Borussia Dortmund), Jerome Boateng (Bayern Monaco), Kevin Grosskreutz (Borussia Dortmund), Benedik Howedes (Schalke), Mats Hummels (Borussia Dortmund), Marcell Jansen (Amburgo), Phillip Lahm (Bayern Monaco), Per Mertesacker (Arsenal), Shkodran Mustafi (Sampdoria), Marcel Schmelzer (Borussia Dortmund);
centrocampisti: Lars Bender (Bayer Leverkusen), Julian Draxler (Schalke), Matthias Ginter (Friburgo), Leon Goretzka (Schalke), Mario Gotze (Bayern Monaco), Andre' Hahn (Augsburg), Sami Khedira (Real Madrid), Toni Kroos (Bayern Monaco), Max Meyer (Schalke), Thomas Muller (Bayern Monaco), Mesut Ozil (Arsenal), Marco Reus (Borussia Dortmund), Bastian Schweinsteiger (Bayern Monaco);
attaccanti: Lukas Podolski (Arsenal), Andre' Schurrle (Chelsea), Miroslav Klose (Lazio), Kevin Volland (Hoffenheim).

GOMEZ: UN COLPO, MA MI RIALZERÒ - «E ora anche i Mondiali. Dopo il campionato e la finale di Coppa Italia mi perdero' ora anche i Mondiali». Mario Gomez affida alla sua pagina Facebook tutto il dispiacere per non essere stato incluso dal ct Loew fra i 30 pre-convocati della Germania per la Coppa del Mondo. «Fino a poco tempo fa ho creduto di essere di nuovo in forma in tempo - confessa - Ma purtroppo gli infortuni che ho sofferto questa stagione mi hanno di nuovo buttato indietro e alla fine non è stato sufficiente. La stagione più negativa della mia carriera finisce con un altro brutto colpo». L'attaccante della Fiorentina riconosce che «quasi sette mesi di infortunio al ginocchio sono stati davvero tanti, ma anche questo appartiene allo sport, sono sconfitte personali. Mi rialzerò, come ho fatto spesso nella mia carriera. Anche dopo gli Europei 2008 solo pochi hanno creduto in me ma quattro anni dopo sono stato capocannoniere». Con grande fair-play, Gomez augura a Klose di battere il record di gol ai Mondiali di Ronaldo «ma ancora più importante è il fatto che non ci sarò quando i ragazzi alzeranno la Coppa. Tengo le dita incrociate e vi auguro con tutto il cuore che riusciate a vincere il titolo. Ora io cercherò di riprendermi bene e di essere di nuovo in piena forma per la prossima stagione, per aiutare la mia squadra a raggiungere i nostri obiettivi e, soprattutto, per tornare di nuovo a giocare a calcio».

LOEW: GOMEZ NON È PRONTO FISICAMENTE - Quasi sentendosi in debito nei confronti del suo centravanti, il Ct ha tenuto a spiegare l’esclusione dell'attaccante della Fiorentina dalla lista dei 30 pre-convocati per la rassegna iridata in Brasile: «A livello fisico, Gomez non è nella situazione di poter affrontare un Mondiale. Mi sarebbe piaciuto che Mario fosse arrivato in forma a questo appuntamento, che avesse giocato e segnato di più in questa stagione, ma credo che a livello fisico non sia pronto per il Mondiale». Diverso il discorso per Miro Klose, attaccante della Lazio, inserito nell'elenco provvisorio: «Miro puo' arrivare in buona forma al Mondiale. Ha giocato 25 partite, si è infortunato ma conosce il suo corpo molto bene. Siamo sicuri che saprà aiutare la squadra».

DISPARITÀ DI TRATTAMENTO PER KHEDIRA – Più di qualcuno ha però evidenziato la disparità di trattamento tra Gomez e Sami Khedira, il centrocampista del Real Madrid convocato, malgrado anche lui sia stato praticamente fermo ai box tutta la stagione per colpa di un grave infortunio al ginocchio. Il Ct Loew ha evitato ogni polemica, parlando di «rischio calcolato».