27 ottobre 2021
Aggiornato 06:30
Brasile 2014 | La finale

Loew: «Servirà avere fiducia»

Il tecnico della Germania alla vigilia della finale: «Con l'Argentina sarà una vera battaglia». Schweinsteiger: «Ho un buon feeling. Sono convinto che daremo il massimo».

RIO DE JANEIRO - «Con l'Argentina sarà una vera battaglia». Ne è convinto Joachim Loew, commissario tecnico della nazionale tedesca che vive così la vigilia della finale mondiale. «Loro non hanno solo Messi. Sono una squadra molto compatta. Hanno anche altre risorse. Sarà una vera lotta. E' una squadra più forte di 4 anni fa, organizzata molto meglio. Sanno attaccare rapidamente e chiudersi dietro altrettanto velocemente. Ma se noi sfruttiamo le nostre qualità, vinceremo. Dobbiamo solo avere la giusta dose di fiducia in noi stessi. Nessuna squadra riesce a giocare sette grandi partite in un Mondiale, noi l'abbiamo visto contro l'Algeria, ma abbiamo anche imparato tanto da quella gara».
Il pericolo supplementari e rigori? «Speriamo di evitarli. Sarebbe bello entrare nella storia come prima nazionale europea a vincere in Sudamerica».

L'esperienza di Schweinsteiger
Bastian Schweinsteiger, centrocampista del Bayern Monaco, si dice fiducioso: «Ho un buon feeling. Sono convinto che daremo il massimo. Personalmente ho già affrontato e vinto una grande finale come la Champions con il Bayern, e so come funziona».