14 ottobre 2019
Aggiornato 00:00
attivazione di 5 stalli

A Gorizia parcheggi rosa per donne incinte e mamme

​​​​​​​Ziberna: "Gorizia città a misura di famiglia". Non solo servizi di alto livello per tutte le fasce d’età, ma anche accorgimenti che denotino il rispetto e l’attenzione della città verso le persone e verso particolari momenti di vita.

Trieste

Il lavoro femminile: forza e debolezza della Regione

Il Rapporto 2017 sul lavoro femminile in Regione, che verrà presentato giovedì 19 aprile, risulta essere una fotografia della situazione attuale nel territorio; con i suoi segnali positivi ma anche con la permanenza di alcune criticità che faticano a estinguersi

Trieste

Promosso il Piano 2018 per l'invecchiamento attivo

Il Piano 2018, approvato dalla giunta regionale su proposta dell'assessore della Salute Maria Sandra Telesca, consisterà in una serie di interventi attivi mirati in svariati ambiti. Importante anche la partecipazione extraitaliana

Pari opportunità

Incontro per affrontare i temi della violenza sulle donne e della mediazione culturale

Il percorso formativo specifico sul tema della violenza di genere proposto dalla Commissione regionale pari opportunità si pone quindi l'obiettivo di coinvolgere esperti in grado di fornire strumenti per riconoscere e contrastare la violenza in contesti culturali diversi e per fare il punto sui servizi che sono presenti sul territorio

Convegno

Donne, famiglia e lavoro: quali le prospettive delle pari opportunità?

Strutturalmente sono occupati più maschi che femmine (nel 2016, in valore assoluto, gli uomini occupati sono quasi 300mila e le donne poco più di 200mila, pari rispettivamente al 72% e al 57%). Detto ciò, però, “è proprio l'occupazione femminile che, lo scorso anno, è cresciuta di più: 2 punti percentuali contro un punto percentuale, e i primi dati del 2017 confermano questo trend”

Il 23 settembre

Pari opportunità: a Udine un convegno sulle donne, la famiglia e il lavoro

Annamaria Poggioli, presidente della Commissione pari opportunità: "In Italia, il divario occupazionale tra uomini e donne, le rigidità nell'organizzazione del lavoro e la carenza di servizi, sono aspetti strettamente collegati e rappresentano fattori determinanti di questo divario di genere in ambito lavorativo"

Giunta regionale

Pari opportunità: ok agli indirizzi per selezionare i progetti degli Enti locali

La disponibilità finanziaria per il 2017 è di 60 mila euro e la misura massima del contributo è stata stabilita in 15 mila euro. Il contributo sarà concesso, previa procedura valutativa a bando dei progetti e emanazione della graduatoria, per l'intero importo delle spese ammissibili fino ad esaurimento delle risorse e sarà cumulabile con altri contributi o incentivi pubblici e privati

Pari opportunità

Fvg Pride: Panariti, siamo qui per il rispetto di ogni diversità

L'assessore: "Abbiamo concretamente dimostrato questi principi anche introducendo specifiche fattispecie nelle norme regionali, a esempio quella per arginare le molestie sul lavoro nella quale abbiamo previsto che anche le discriminazioni per l'orientamento sessuale siano considerate come atto lesivo dei diritti delle lavoratrici e lavoratori"

Carta di Intenti della Ready

Pari opportunità: Panariti, il Fvg nella rete anti-discriminazioni

"In collaborazione con il Garante abbiamo in diverse occasioni sostenuto azioni volte a promuovere l'identità, la dignità e i diritti delle persone lgbt, riconoscendone scelte individuali e affettive nei diversi ambiti della vita familiare, sociale, culturale e lavorativa"

Omofobia

Panariti: «Bisogna fare attenzione all'uso delle parole»

L'ammonimento dell'assessore regionale all'Istruzione e alle Pari opportunità, Loredana Panariti, giunge in occasione della Giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia che si celebra oggi con diversi eventi anche in Friuli Venezia Giulia

Il 23 febbraio la giornata di avvio

'Free to Choose': progetto europeo per superare gli stereotipi di genere

L’iniziativa finanziata dalla Commissione europea nel quadro del programma Giustizia, sostiene i progetti transnazionali finalizzati a promuovere le buone pratiche e a superare gli stereotipi di genere nel campo dell’istruzione, della formazione e del lavoro

Pari opportunità

Seminario di studio su azioni positive e buone pratiche

Una lunga serie di eventi formativi dedicati a tematiche sensibili quali: violenza, discriminazioni e disparità. Azioni positive per ridurre le criticità di carattere culturale e socioeconomico che creano situazioni di svantaggio per le donne e buone pratiche come esperienze efficaci maturate per bypassare tali criticità

Ricco il cartellone del 20 e 25 novembre

Violenza di genere: è sempre tempo di fare tutti insieme «Passi avanti»

Conferenze, incontri, presentazioni, spettacoli, premi e corsi di formazione per ricordare sia per il «Tdor, Transgender Day of Remembrance» sia la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Difesa

Norvegia, servizio militare unisex al 100%

Nel paese scandinavo da quest'anno il servizio militare è diventato obbligatorio anche per le donne, costrette a immergersi in un universo da sempre maschile, ad alto tasso di testosterone. Anche se le reclute del sesso cosiddetto debole non sembrano molto impressionate.

Concluse le Olimpiadi è tempo di bilanci

Rio 2016, le atlete USA dominano e vincono contro gli stereotipi

Se le atlete americane fossero uno Stato, sarebbero quarte nel medagliere per numero di medaglie totali, pari alla Gran Bretagna per numero di ori, 27. Risultati raggiunti anche grazie ad una legge federale che proibisce ogni discriminazione sulla base del genere in qualsiasi programma o attività federale.

Presidenziali USA 2016

Hillary Clinton riaccende le speranze delle donne americane?

Dopo il risultato simbolico, ci sarà un reale cambiamento? È quello che si augurano le donne, che già si domandano come una donna alla Casa Bianca possa modificare la loro vita di cittadine statunitensi. A raccontarlo è un articolo del «New York Times».

agenda digitale

Innovazione, il ruolo della PA per l'inclusione digitale

Promozione del valore delle tecnologie come fattore abilitante, in un’ottica inclusiva e di pari opportunità. Con il Nuovo Codice Appalti è stata inserita la necessità di prevedere che le tecnologie siano scelte in modo tale da assicurare l’accessibilità delle persone con disabilità

Lo scorso 23 giugno

Nozze arcobaleno sul lungomare di Lignano

«Il nostro obiettivo è realizzare dei sogni, e quale più grande sogno se non quello di vedere concretizzato ciò che fino a poco tempo fa nessuno ti riconosceva»

"Siamo il governo delle riforme e dei diritti"

Unioni civili, Boschi replica alle critiche: risultato storico

La legge sulle unioni civili che domani la Camera dovrebbe approvare in via definitiva "è un risultato storico per il nostro Paese, di cui dobbiamo essere molto orgogliosi: dopo due anni di lavoro e decenni di attesa da parte delle persone omosessuali"

Suffragio femminile in Italia

70 anni di diritti da non dare per scontati

Clelia, friulana che nel ’46 aveva 22 anni: «I seggi li avevano fatti nella scuola del paese. Il voto era una cosa seria per noi. Era un obbligo. Se non votavi i funzionari comunali passavano a controllare»

Molte attiviste: «Non basta essere donna»

Hillary ha un nuovo nemico: le donne

Alla vigilia delle primarie del New Hampshire, il cammino di Hillary Clinton verso l'obiettivo di essere la prima donna capace di diventare presidente degli Stati Uniti ha incontrato un ostacolo inaspettato: la difficoltà di convincere proprio le donne, giovani e anziane, a votare per lei.

L'impegno di Monica Cerutti

Il dopo Colonia, presto in Piemonte una legge contro la violenza sulle donne

L'assessore alle Pari Opportunità e all'Immigrazione della Regione Piemonte chiede di non strumentalizzare i fatti di Colonia e propone un disegno di legge dedicato agli interventi di prevenzione e contrasto alla violenza di genere e per il sostegno delle donne vittime di violenza e ai loro figli

In concomitanza anche un concorso

Al via la seconda edizione di “Con rispetto parlando”

Dopo la prevenzione della violenza in ambito scolastico, il progetto messo a punto da Comune e da un pool di enti e associazioni punta ora a sensibilizzare gli studenti delle medie sulle differenze di genere

Un sistema integrato di azioni

Le 4 azioni concrete della Regione Piemonte contro la violenza sulle donne

Nel 2014 il 31,5% delle donne piemontesi dai 16 ai 70 anni avrebbe subito una forma di violenza fisica oppure sessuale. Ecco cosa ha fatto davvero la nostra Regione per dare un aiuto concreto alle vittime e a chi compie atti di violenza

Premier League

Mourinho «prosciolto» da accuse sessiste

La Federcalcio inglese ha prosciolto Mourinho dalle accuse sessiste al medico sociale del Chelsea, Eva Carneiro, che sbotta: «Difficile per le donne lavorare nel calcio».

Il lutto

Morta Paola Schiratti: una vita a difesa della donna

Classe 1952, era vicepresidente della Commissione regionale Pari Opportunità ed ex consigliera provinciale. Il cordoglio del sindaco Honsell e dell'assessore Del Torre

Regione Campania

Ecco la Giunta De Luca: snella, in rosa e «a sorpresa»

La vera novità del nuovo esecutivo campano (che sarà ufficiale dopo la seduta d'insediamento del Consiglio Regionale del prossimo 9 luglio) è di essere snella, molto «rosa» e sganciata dalla stretta logica dei partiti.

Il processo per l'uccisione di Ozgecan Aslan rilancia dibattito

Donne in Turchia, dati allarmanti e speranze dopo le elezioni

Il processo Aslan riporta sotto i riflettori il problema del femminicidio e delle violenze in genere contro le donne nel Paese anatolico. Un dibattito accompagnato da dati allarmanti, ma anche da qualche speranza, alla luce della «rivoluzione» elettorale dello scorso 7 giugno.

Parlamento Donna

17 milioni contro la violenza sulle donne. Ma come sono stati spesi?

Delia Murer, deputata Pd, chiede all'esecutivo di chiarire come sono stati ripartiti quei 17 milioni di euro stanziati per combattere la violenza sulle donne. Perché, se le nuove strutture finanziate sono 79, i centri già attivi sarebbero almeno 188, e le case di rifugio 164: a questi spetterebbero circa 3mila euro l'anno.

Il sindaco censura il corpo femminile nei cartelloni pubblicitari

Marino, niente sesso siamo romani

L'Unione donne in Italia festeggia la vittoria della sua battaglia contro i manifesti sessisti: «Il primo cittadino, come la Boldrini, è in sintonia con noi – riconosce la responsabile del gruppo Città libere, Carla Cantatore, al DiariodelWeb.it – Troppe le pubblicità offensive»

L’ex viceministro potenziale carta segreta per il Colle

Sarà Marta Dassù la donna che correggerà l’anomalia denunciata da Renzi?

Nei libri gialli gli autori sono soliti disseminare le pagine di indizi apparentemente insignificanti che però alla fine si ricompongono, come i tasselli di un mosaico, per svelare una soluzione del tutto inaspettata.