18 febbraio 2019
Aggiornato 10:30
30 giorni di carcere per il blogger di opposizione

Russia, proteste anti-Putin: oltre 1.500 fermi, Navalny in carcere

Oltre 1.500 sostenitori del blogger di opposizione russo Aleksey Navalny sono stati arrestati durante le manifestazioni di protesta anti-corruzione in Russia. In totale, 823 manifestanti sono stati presi in custodia dalla polizia a Mosca e oltre 600 sono stati arrestati a San Pietroburgo

Partito Navalny ko alle regionali, denuncia brogli

Russia Unita porta a casa la stragrande maggioranza dei Governatori

È destinata a trascinarsi a lungo la polemica scaturita dal voto di ieri in Russia, con l'opposizione extraparlamentare aggrappata con le unghie e con i denti al 6% che sostiene di aver ottenuto nella piccola e periferica Kostroma, poi smentito dai risultati ufficiali.

Oggi il centro di Mosca chiuso

Navalny alla marcia dei nazionalisti russi

Il numero di partecipanti sarà limitato a 10 mila persone, ma potrebbe diventare la più numerosa manifestazione xenofoba degli ultimi anni. Il blogger e leader neo-eletto dell'opposizione anti-Putin Aleksey Navalny vi prenderà parte

Dopo la manifestazione del 5 marzo

A Navalny multa di 25 euro, dopo la protesta anti Putin

Dopo manifestazione 5 marzo. L'edificio è blindato da polizia. Di nuovo condannato Kozlov, simbolo di cattiva giustizia. Il leader dell'opposizione Udaltzov condannato a 10 giorni. Ucciso dalla polizia, il Ministro degli Interni parla di tradimento

Sabato nuova manifestazione di protesta a Mosca

Scarcerato Aleksey Navalny, il blogger anti-Putin

Ora tutti attendono le nuove mosse del super-blogger: «Alle presidenziali votare per chiunque eccetto il premier». Le autorità sperano che le festività natalizie spegneranno l'interesse dei moscoviti per le contestazioni