> <
RSS

Sulla strada di Renzi e Mattarella il macigno giustizia

La riforma della giustizia è uno dei temi caldi su cui il nuovo Capo dello Stato è atteso al varco. Dopo la riforma del processo civile, è tempo di affrontare definitivamente molti nodi: amnistia, indulto, ma anche falso in bilancio, corruzione, autoriciclaggio e tempi della giustizia. In un Paese in cui circa 165.000 processi all'anno cadono inesorabilmente in prescrizione

Amnistia e indulto, Pannella in sciopero della fame e della sete

Il leader radicale motiva la sua battaglia non violentaperché siamo in «una situazione di sabotaggio vero e proprio della realtà di quel che sta accadendo per impedire al popolo italiano di prendere coscienza che ci troviamo, come Stato in una situazione di flagranza criminale, malgrado presidenti della Repubblica, malgrado personalità di primo piano delle istituzioni e Corte costituzion

Severino: L'amnistia non basta

Per il ministro della Giustizia Paola Severino per risolvere il sovraffollamento nelle carceri l'amnistia da sola non basta perché non risolve problemi strutturali, come la recidiva. Liste pulite? I Partiti possono mettere paletti morali

Severino, Amnistia? Non ci sono le condizioni

Ha, comunque, sottolineato che è necessario lavorare affinché esistano delle misure alternative alla detenzione nei penitenziari. Occorre mantenere il numero dei detenuti a livelli decorosi e insistere sulle misure alternative di detenzione alle quali stiamo già lavorando, come la messa alla prova, la detenzione ai domiciliari e il lavoro carcerario

> <