19 agosto 2019
Aggiornato 07:30
I dati della CGIA di Mentre

Fisco: 730 raddoppiati in 15 anni

Se nel 1999 i contribuenti che avevano presentato il modello 730 erano poco più di 11.650.000, quest'anno, stando alle previsioni dell'Agenzia delle Entrate, il numero sfiorerà i 20 milioni. A poco più di 10 giorni dalla possibilità di compilare on line il modello 730, la Cgia fa il punto della situazione.

Fisco

Automobilisti e partite Iva i più tartassati del 2015

Le due categorie saranno le più penalizzate dagli aumenti che partiranno dal primo di gennaio, secondo la CGIA di Mestre. Per gli iscritti alla sezione separata dell'Inps l'aliquota passerà dal 27,72 al 30,72%.

Su acqua e rifiuti aumento record

Tariffe: stangata per gli italiani

Negli ultimi 10 anni il costo è aumentato del 79,5 e del 70%: nel primo caso i prezzi restano tra i più bassi d'Europa, ma per la spazzatura l'incremento - secondo la Cgia - «è del tutto ingiustificato».

Mercato del lavoro

In due anni triplicato l'uso di voucher per assunzioni a ore

Secondo la Cgia di Mestre cresce sempre di più, nel 2014, il ricorso al «lavoro a chiamata», diffuso nei settori del commercio, della ristorazione/turismo e dei servizi e solitamente retribuito con «voucher».

I dati della CGIA di Mestre

Le tasse crescono il doppio dei redditi

Tra il 1995 e il 2013 il peso delle tasse, delle imposte, dei tributi e dei contributi previdenziali è aumentato di oltre 4.400 euro (+40,4 per cento): si tratta di una crescita più che doppia rispetto a quella fatta registrare dal reddito nominale netto medio disponibile (+19,1 per cento).

Gas e petrolio

Crolla il petrolio, a quando la benzina?

Crolla il prezzo del petrolio, intanto il settore agroalimentare italiano avrà un impatto negativo di circa 100 milioni di euro nel 2014, a causa del blocco delle importazioni deciso dalla Russia come ritorsione per le sanzioni legate alla crisi ucraina. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo Economico, Federica Guidi, intervenendo al Senato.

Fisco & Casa

Tasi meno cara dell'IMU in 2 casi su 3

In due comuni capoluogo su tre la Tasi sarà meno cara rispetto alla vecchia Imu. Nelle grandi città i risparmi saranno molto importanti: a Torino 332 euro, a Roma 319 euro, a Milano e Genova 174 euro e a Napoli 165 euro. A calcolarlo è la Cgia di Mestre.

Lavoro | Articolo 18

L'Articolo 18 interessa il 2,4% delle imprese ma tutela il 57,6% dei dipendenti

Queste sono le stime elaborate dall'ufficio studi della Cgia. Bortolussi: «Paese non può permettersi scontro politico e sociale». Landini (FIOM): «E' l'ultimo dei problemi dell'Italia. Se hanno in mente di seguire un'altra strada o i cattivi consigli di Alfano, debbono sapere che è un modo per gettare benzina sul fuoco».

Le analisi della CGIA di Mestre

Imprese e PA, aumenta il «costo» della burocrazia

In base all'indagine annuale realizzata dalla fondazione Promo Pa su un campione di 1.900 piccole imprese (con meno di 50 addetti) su tutto il territorio nazionale «il costo medio complessivo sostenuto da queste realtà imprenditoriali per espletare gli adempimenti amministrativi sfiora i 12mila euro all'anno. Negli ultimi 7 anni il costo è aumentato di oltre 1.900 euro (+19%)».

Servizi pubblici | Tariffe

Dall'acqua ai trasporti urbani: è record di aumenti

Negli ultimi 10 anni, le tariffe dei principali servizi pubblici presenti in Italia hanno subito degli aumenti record: l'acqua dell' 85,2%, i rifiuti dell'81,8%, i pedaggi autostradali del 50,1% e i trasporti urbani del 49,6%. A denunciarlo è la Cgia di Mestre sulla base di un'analisi effettuata dall'Ufficio studi. Bortolussi: «Risultati liberalizzazioni poco soddisfacenti».

Fisco

Casa, una tassa da 52 miliardi

A questo risultato è giunto l'Ufficio studi della Cgia, sommando i 9,3 miliardi di euro di gettito legati alla redditività degli immobili, gli 11,9 miliardi di euro riferiti al trasferimento degli immobili e agli oltre 31 miliardi di euro riconducibili al possesso dell'immobile

L'allarme della CGIA

Allarme TASI, aumenti boom per negozi e capannoni

Rispetto al 2013 il prelievo fiscale sugli immobili strumentali potrebbe subire quest`anno un ulteriore aggravio: sui capannoni di quasi 400 euro (+11,4%) , mentre sui negozi di circa 140 euro (+17,1%).

Lavoro

Under 30, ecco i lavori meglio retribuiti

Il bancario, l'autista di macchine per il movimento terra e il militare dell'esercito. Sono queste, secondo l'Ufficio studi della Cgia di Mestre, le professioni che garantiscono ai giovani con meno di 30 anni le buste paga più pesanti.

L'allarme della CGIA di Mestre

Quest'anno tredicesime ferme al palo

Tra pensionati e lavoratori dipendenti, saranno poco più di 33 milioni gli italiani che percepiranno la tredicesima. La cifra complessiva che finirà nelle loro tasche si aggira attorno ai 37 miliardi di euro. A rischio quelle dei lavoratori dipendenti delle piccole imprese

I dati della CGIA di Mestre

«Nel 2014 pagheremo 1,1 miliardi di tasse in più»

L'associazione artigiani e piccole imprese: «Le disposizioni fiscali contenute nella legge di stabilità faranno versare allo Stato 6,227 miliardi di euro da nuove imposte, ai quali vanno sottratti 5,119 miliardi di riduzione»

Tariffe

Dal 2000 a oggi le tasse sui rifiuti sono aumentate del 67%

Costano 450 euro a famiglia. Con la Tares 2 mld di spesa in più. E' quanto mettoni in luce i calcoli relativi alla serie storica effettuati dall'Ufficio studi della Cgia di Mestre che ha analizzato i bilanci di 11 Comuni capoluogo di Regione

Fisco | Aumento IVA

Con l'IVA al 22% l'Italia sarebbe la più tartassata d'Europa

L'associazione artigiani e piccole imprese di Mestre: «Noi con Belgio, Spagna e Olanda abbiamo l'aliquota più alta (21%), seguono Austria (20%), Francia (19,6%) e Germania (19%). Da Ue potrebbe arrivare un tesoretto da 10 miliardi». Confesercenti: «Gettito calerebbe, sarebbe un boomerang»

I dati della CGIA di Mestre

«Nel 2013 pagheremo il 120% di tasse in più rispetto al 1980»

L'Associazione artigiani piccole imprese di Mestre: «Quest'anno la pressione fiscale raggiungerà il 44,2 per cento del Pil. Ciascun italiano verserà un carico di imposte pari a 11mila 629 euro, 33 anni fa erano 5mila 272»

I dati della CGIA di Mestre

Stangata TARES: capannoni (+22,7%), case (+29,1%)

Su un capannone di 1.200 mq l'aggravio sarà di 1.133 euro (+22,7%); su un negozio di 70 mq, l'asporto dei rifiuti costerà 98 euro in più (+19,7%); su una abitazione civile di 114 mq, l'applicazione della Tares comporterà un aumento di spesa di 73 euro (+29,1%)

L'allarme della CGIA

«Con la stretta al credito famiglie in mano a strozzini»

Il mercato ha conosciuto una contrazione di 5 miliardi, di cui quasi 3 nel Sud Italia. Per l'associazione «nel Mezzogiorno c`è il pericolo che il rischio usura, già presente in questi territori in misura maggiore rispetto altrove, assuma dimensioni allarmanti»

I dati della CGIA di Mestre

Le banche non si fidano più delle imprese

Queste ultime sono sempre più insolventi ed allora molti istituti hanno deciso di non rischiare investendo sui titoli di stato. Continuano dunque a ridursi i prestiti delle banche mentre sale l'investimento degli istituti di credito in titoli di Stato

I dati dell'ufficio studi della CGIA di Mestre

La burocrazia costa 2 punti di PIL

Al nostro sistema delle piccole e medie imprese (Pmi) la burocrazia costa quasi 31 miliardi di euro. Per ciascuna di queste imprese si stima che il peso economico medio sia di circa 7.000 euro

L'allarme della CGIA

Cresce il numero dei senza lavoro

Nel 2012, secondo una stima elaborata dall'Ufficio studi della Cgia, il numero medio dei disoccupati è aumentato di 609.500 unità. Nel 2013 l'esercito di coloro che sono alla ricerca di una occupazione è destinato a salire ulteriormente, per la precisione di altre 246.600 unità

I dati della CGIA di Mestre

Tredicesime più leggere, per un operaio -21 euro

Un impiegato, con un imponibile Irpef annuo leggermente superiore ai 25.100 euro, perderà 24 euro, un capo ufficio, con un reddito lordo annuo di quasi 49.500 euro, percepirà una tredicesima più leggera di 46 euro. Intanto secondo la Camera di Commercio di Monza nel 2012 oltre 76mila imprese sull'orlo del fallimento

26,5 miliardi di euro all'anno

Burocrazia: alle PMI costa 6 mila euro

A lanciare l'allarme è la Cgia di Mestre. L'area che presenta i maggiori costi per le imprese è quella del lavoro: per espletare gli adempimenti richiesti da questo settore, le piccole e medie imprese si sobbarcano quasi 7 miliardi di euro all'anno

Studio della CGIA di Mestre

Benzina, in Italia le tasse più alte d'Europa

«Su ogni litro di benzina verde, il peso delle tasse raggiunto in Italia è di 1,033 euro, pari al 58,1% del prezzo alla pompa. In termini assoluti vengono dopo l'Italia l'Olanda, con 1,016 euro di imposte su ogni litro, e la Grecia, con 1,008 euro/litro»

I dati della CGIA di Mestre

Tasse locali, +114% negli ultimi 15 anni

Sempre in questo lasso di tempo, le entrate fiscali di Regioni, Province e Comuni sono passate da 47,6 a 102 miliardi di euro. L'amministrazione centrale, invece, ha aumentato le entrate solo del 9%. Se nel 1996 il gettito era di 320,9 miliardi, nel 2011 l'erario ha incassato 349,9 miliardi. Codacons: Comuni abbassino aliquote Imu su prima casa

CGIA: Aumenti vertiginosi

Tariffe boom negli ultimi 10 anni

A fronte di un incremento del costo della vita pari al 24%, le bollette dell'acqua sono cresciute del 69,8%, quelle del gas del 56,7%, quelle della raccolta rifiuti del 54,5%, i biglietti ferroviari del 49,8%, i pedaggi autostradali del 47,5%, l'energia elettrica del 38,2% e i servizi postali del 28,7%

I dati della CGIA di Mestre

Indebitamento famiglie, +33,4% da inizio crisi

Al 31 dicembre 2011 l'indebitamento medio delle famiglie italiane ha raggiunto i 20.107 euro. Le più esposte con le banche italiane risultano essere le famiglie residenti nella provincia di Roma, con un dato medio pari a 29.435 euro, seguono quelle di Milano (28.680) euro, di Lodi (28.560 euro), Monza-Brianza (27.891 euro) e di Prato (26.930 euro)

Lo rileva la CGIA di Mestre

Rischio chiusura per 150mila piccole attività

La Cgia di Mestre lancia l'allarme caro affitti: con l'Imu è probabile che in sede di rinnovo dei contratti di locazione avremo ulteriori aumenti dei canoni di locazione. Cgil: Dal 2009 hanno chiuso oltre 30mila imprese

I dati della CGIA di Mestre

Nel 2011 in tasse locali 1.230 euro a testa

I più colpiti sono gli abitanti della Lombardia con otto Comuni capoluogo nei primi dieci posti della classifica generale: al primo posto Varese, con una pressione tributaria locale pro capite di 1.714 euro, seguita da Lecco (1.681)

I dati della CGIA di Mestre

Le banche chiudono i rubinetti del credito, insolvenze +36%

Negli ultimi tre mesi del 2011, secondo la Cgia, i prestiti erogati dal sistema bancario alle imprese sono diminuiti dell'1,5% e a dicembre la contrazione è stata addirittura del 2,2%. Le insolvenze, invece, l'anno scorso hanno superato gli 80 miliardi di euro

La crisi del debito «privato»

Famiglie in affanno, i debiti sfiorano i 20mila euro

L'allarme della CGIA di Mestre: Aumento del 36,4%. Lo stock dell'indebitamento su tutti i nuclei familiari ammonta a poco più di 503 miliardi. Appare evidente che il perdurare della crisi rischia di accentuare questa situazione

I dati della CGIA di Mestre

Tariffe: in 10 anni aumenti boom, acqua +70%, rifiuti +61%

I biglietti dei trasporti ferroviari sono aumentati del + 53,2%, i pedaggi autostradali, con un incremento del + 49,1%, il gas, con una crescita del +43,3% ed i trasporti urbani, con una variazione del +39,5%. Il Segretario della CGIA Bortolussi: «Come emerge dalla nostra analisi, le tariffe amministrate dai Comuni sono quelle che hanno subito le impennate più consistenti»