> <
RSS

La Merkel boccia Putin, la Cina lo promuove

La leadership ha il suo prezzo. Frau Merkel ha subito un attacco informatico da parte di un'organizzazione ucraina filorussa (la CyberBerkut), rivolto contro il suo sito web ed altri portali tedeschi. La Cancelliera aveva espresso parere negativo sulla possibilità di sospendere le sanzioni contro Mosca, ma se l'Europa ha deciso la linea dura contro Putin, i cinesi non disdegnano di aiutarlo.

Mosca e Milano unite negli affari

Un accordo di collaborazione triennale tra le città di Milano e Mosca, firmato questo pomeriggio dai rispettivi sindaci, Giuliano Pisapia e Sergey Sobyanin nella capitale russa. Un documento che certo non stona nella congiuntura internazionale odierna, mentre le tensioni tra la Russia e l'Ovest sembrano un po' smorzarsi, dopo la pacca sulla spalla data dal presidente Putin al collega Obama.

Abbott a Putin: «Ti ricordi del Boeing Mh17?»

L'aveva promesso: che l'interessato volesse o meno, lui avrebbe trovato l'occasione per porre al presidente russo Vladimir Putin la questione del volo Mh17 della Malaysian Airlines, abbattuto quest'estate in Ucraina orientale con la morte di 298 persone. E, alla fine, il primo ministro australiano Tony Abbott c'è riuscito.

Putin-Obama: prove d'incontro

Il portavoce del Cremlino Dimitry Peskov ha detto che all'Apec in corso a Pechino il presidente russo Vladimir Putin e lo statunitense Barack Obama si sono solo "brevemente salutati", ma entrambi sono consapevoli di avere altre opportunità per una "breve conversazione" ai margini del vertice in corso.

Va a gas il matrimonio tra Russia e Cina

Il presidente russo ha subito evidenziato l'importanza delle sue relazioni con la Cina, recandosi a Pechino per firmare nuovi accordi sul gas con Xi Jinping. I legami con l'Occidente sono sempre più tesi per la crisi in Ucraina, e migliorare i rapporti bilaterali con il vicino asiatico è uno degli obiettivi del leader russo.

> <