22 ottobre 2019
Aggiornato 14:00
Forum APEC

Obama a Hu Jintao: Troppo lente le riforme in economia di Pechino

Il Presidente USA accusa: «Violate le regole della proprietà intellettuale»

HONOLULU - Il presidente degli Stati uniti Barack Obama s'è lamentato col suo omologo cinese Hu Jintao per la lentezza nei cambiamenti della politica economica di Pechino. L'ha riferito Micharl Froman, consigliere di Obama per l'economia internazionale, dopo l'incontro bilaterale avvenuto ieri a margine del vertice della Cooperazione economica Asia-Pacifico (Apec) a Honolulu.
Obama ha detto a Hu «molto chiaramente che gli americani e le loro imprese sono sempre più impazienti e innervositi dalla lentezza nei cambiamenti nella politica economica della Cina e dall'evoluzione delle relazioni economiche sino-americane». Ha spiegato Froman.