25 settembre 2021
Aggiornato 05:00
Calcio | Nazionale

Messi, Ronaldo, Bonucci a caccia del pass per Russia 2018

Tanti scontri tra rossoneri nelle varie sfide in programma nel weekend per le qualificazioni al mondiale di Russia 2018: Andrè Silva contro Ricardo Rodriguez, Zapata contro Gustavo Gomez, ma a tenere banco soprattutto il doppio impegno dell’Italia contro Macedonia e Albania alla caccia del punto decisivo per conquistare i playoff.

MILANO - Ve lo immaginate un Mondiale senza i due migliori giocatori del pianeta, Lionel Messi e Cristiano Ronaldo? Oppure senza l’Italia quattro volte campione del mondo, senza la Francia campione nel 1998, il Portogallo campione d’Europa oppure l’Olanda recente semifinalista a Brasile 2014 per quanto riguarda l’Europa; ma anche l’Argentina due volte Mundial e il Cile fresco detentore della Copa America per ciò che concerne il Sudamerica? Ebbene, è quello che disgraziatamente potrebbe accadere se dalle partite di questo weekend - e naturalmente dalle prossime e dagli eventuali spareggi - dovessero venir fuori determinati risultati.
Un’ipotesi che i dirigenti del calcio, ma anche dal primo all’ultimo dei tifosi, vorrebbero scongiurare, perchè pensare alla più importante competizione mondiale per nazioni svilita da cotante assenze sarebbe una sofferenza per tutti.

Biglia contro il Perù
E allora mettiamoci comodi ad assistere a queste combinazioni di eventi che terrà gli appassionati di football di tutto il pianeta attaccati al divano per i prossimi giorni, a cominciare dalla madre di tutte le partite, quella che vedrà impegnata questa sera l’Argentina di Messi, Di Maria e il milanista Lucas Biglia contro il Perù, appaiato al quinto posto nella classifica del gruppo sudamericano. Il regista argentino sarà il primo rossonero a scendere in campo (sempre che il ct dell’albiceleste Sanpaoli decida di schierarlo dal primo minuto). Contemporaneamente scenderanno in campo anche Cristian Zapata e la sua Colombia contro il Paraguay di Gomez, match fondamentale per i Cafeteros ma che potrebbe, in caso di vittoria, rimettere in corsa pure l’Albiroja.

Silva sfida Rodriguez
Per quanto riguarda gli scenari europei, Nikola Kalinic non farà parte della spedizione croata contro Finlandia e Ucraina, a causa del piccolo problemino muscolare che comunque non dovrebbe tenerlo fuori per il derby contro l’Inter. André Silva invece indosserà la maglia numero 9 del Portogallo, prima contro Andorra, e poi per il test decisivo ai fini della qualificazione mondiale con la Svizzera di Ricardo Rodriguez, un autentico scontro tra milanisti.
Impegnato con la sua nazionale in cerca del pass per Russia 2018 anche Hakan Calhanoglu, così come Franck Kessiè che difenderà i colori della Costa D’Avorio contro il Mali.

All’Italia manca un punto 
In chiave Milan però questa sera alle 20.00 saranno i tre gioielli del vivaio Cutrone, Calabria e Locatelli, ad aprire le danze nel match amichevole tra Italia e Ungheria Under 21.
Per quanto riguarda la nazionale maggiore, venerdì sarà, all’Olimpico di Torino contro la Macedonia, la volta di Bonucci e Donnarumma difendere i colori azzurri nel match decisivo per conquistare i playoff. Agli uomini di Ventura basta un punto, nel malaugurato caso di insuccesso ci sarebbe un ulteriore match ball martedì prossimo in Albania. Ma è un’opzione che a Coverciano nessuno vuole neppure prendere in considerazione.