> <
RSS

Gatlin: «I fischi? Ho pagato tutto»

Lo statunitense, oro ai mondiali di Londra sui 100 metri dopo aver detronizzato sua maestà Usain Bolt, era reduce da una doppia squalifica per doping: «Dedico il titolo a chi ha creduto in me». Intanto Coe scarica Gatlin «Non mi entusiasma che abbia vinto lui».

Bolt atleta dell'anno per la sesta volta

Usain Bolt e Almaz Ayana sono gli atleti dell'anno 2016 per la Iaaf. Il giamaicano, re dello sprint e autore del terzo tris olimpico ai Giochi di Rio (100, 200 e 4x100) ha vinto il trofeo per la sesta volta nella sua carriera dopo il 2008, 2009, 2011, 2012 e 2013. Succede al decatleta Ashton Eaton.

Bondarenko sale a 2.40 nell'alto

Un altro ucraino, Andryi Protsenko, valica la quota mitica di 2,40, eppure è solo il sesto quest'anno ad entrare nel club. Nei 100 l'atteso duello Gay-Gatlin finisce a favore di quest'ultimo. Nei 400 mondiale stagionale di James: 43.74.

> <