31 maggio 2020
Aggiornato 18:00
Mondiali di atletica

Iaaf annuncia: «Giamaica anche con Powell»

Federazione internazionale ha esercitato pressione sui giamaicani

BERLINO - La federazione internazionale di atletica leggera (Iaaf) ha annunciato che la federazione giamaicana ha ritirato la richiesta di esclusione dai Mondiali di Berlino (15-23 agosto) avanzata nei confronti dello sprinter Asafa Powell, ex primatista mondiale dei 100 metri piani, e di altri quattro elementi della squadra.

Ieri infatti la federazione giamaicana aveva minacciato di escludere dai Mondiali, oltre a Powell, l'olimpionica dei 100 metri Shelly-Ann Fraser, l'olimpionica dei 400 ostacoli Melaine Walker, l'ostacolista Brigitte Foster-Hylton e la sprinter Shericka Williams per la mancata risposta alla convocazione per il ritiro collegiale iniziato lo scorso giovedì.

Effetti negativi - Il segretario generale della Iaaf Pierre Weiss ha spiegato che la federazione internazionale ha incalzato al federazione giamaicana ricordando che l'esclusione di atleti così prominenti avrebbe avuto effetti negativi su tutta la stessa rassegna iridata di Berlino. E la pressione esercitata dalla Iaaf ha così trovato risposta nel cambiamento di rotta della federazione giamaicana.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal