5 luglio 2020
Aggiornato 09:30
Schiena ancora ko

Atletica, niente Londra per Asafa Powell

Lo sprinter giamaicano ha problemi alla schiena, domani in gara solo Gay

LONDRA - Lo sprinter giamaicano Asafa Powell non parteciperà domani al meeting di atletica leggera di Londra valido per la Diamond League della Iaaf. L'ex primatista mondiale ha spiegato di avere accusato un problema alla schiena. Ieri Powell era stato visitato da un dottore a Londra. Il ventisettenne sprinter giamaicano era reduce da diversi problemi accusati nel mese scorso, conseguenza di un problema inguinale. Powell aveva già saltato il meeting di Stoccolma della scorsa settimana, per lo stesso problema alla schiena.
Così, senza l'altro giamaicano Usain Bolt (il pluriolimpionico, pluri-iridato e pluriprimatista mondiale di 100 e 200 metri ha chiuso in anticipo la sua stagione sempre per problemi fisici), la sola stella al via dei 100 metri di Londra sarà lo statunitense Tyson Gay. La scorsa settimana a Stoccolma lo statunitense aveva clamorosamente battuto proprio Bolt.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal