2 aprile 2020
Aggiornato 17:30
Medio Oriente

«Israeliani e libanesi non vogliono la guerra»

Ne è convinto il Generale Luciano Portolano, Capo missione Unifil, impegnato in una difficile mediazione Naqoura: «Il Paese sta vivendo un momento molto difficile ma, nonostante i momenti di crisi, non c'è alcuna volontà delle parti in causa a scatenare un conflitto»

Libano

Duplice attentato devasta Tripoli, almeno 42 morti

E' l'attacco più cruento dalla fine della guerra civile. Le due esplosioni, una settimana dopo l'attentato che ha provocato lo scorso 15 agosto 27 morti nella periferia sud di Beirut, un feudo degli sciiti di Hezbollah, sono avvenute a pochi minuti di intervallo l'una dall'altra davanti a due moschee sunnite di Tripoli distanti circa due chilometri

Missioni militari | Crisi libanese

Il Presidente libanese in visita al comando di UNIFIL

Il presidente della Repubblica del Libano, generale Michel Sleiman, assieme al comandante delle Forze Armate libanesi, generale Jean Kahwagi, ha fatto visita alle forze Unifil (United Nations Interim Force in Lebanon), accolto dal Force Commander e Head of Mission, Generale di Divisione Paolo Serra

Oggi la nomina del Segretario dell'ONU Ban Ki-Moon

Libano, il Generale Paolo Serra comandante della missione UNIFIL

Terzi e Di Paola: Motivo di grande orgoglio per l'Italia, ed un prestigioso attestato di stima e fiducia nei confronti delle nostre Forze Armate, la cui professionalità è riconosciuta dai nostri partner internazionali e dalle popolazioni con le quali i nostri militari entrano in contatto

Crisi libanese

Beirut: risponderemo a nuova «aggressione»

L'esercito israeliano ha infatti mandato dei rinforzi proprio nell'area dove sono esplose le violenze. Abbattuto l'albero «conteso»