6 aprile 2020
Aggiornato 00:00
Crisi libanese

Libano, Napolitano: «Missione italiana resterà a lungo punto fermo»

Capo dello Stato in visita al contingente impegnato in Unifil

ROMA - «La vostra missione è e resterà a lungo uno dei punti fermi del fondamentale impegno operativo delle forze armate italiane e della nostra diplomazia negli scenari internazionali in profonda trasformazione del XXI Secolo».

Lo ha detto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, parlando al contingente italiano impegnato nella missione Unifil in Libano che il capo dello Stato ha visitato in occasione del 4 novembre, giornata dell'Unità nazionale e delle Forze armate.

Napolitano ha espresso «l'apprezzamento del paese e mio personale per l'opera straordinaria che state prestando a sostegno della pace e per la stabilizzazione di un'area di importanza vitale per i delicati equilibri del medio Oriente».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal