6 aprile 2020
Aggiornato 02:30
Crisi libanese

Libano, Frattini conferma a Zapatero che lasceremo comando

«La decisione spetta all'Onu che sceglie cosa fare in base alle disponibilità che le vengono offerte»

BRUXELLES - Il ministro degli Esteri Franco Frattini conferma oggi che l'Italia non intende mantenere il comando delle truppe Unifil in Libano oltre la scadenza prevista di febbraio.

«Qui al vertice Ue di Bruxelles ne ho parlato con il presidente del Governo spagnolo Zapatero - ha detto Frattini - e gli ho confermato che l'Italia non sollecita e non chiede il rinnovo del comando in Libano, come ha già detto il ministro della Difesa La Russa».

Frattini ha poi precisato che «la decisione sul comando spetta all'Onu che sceglie cosa fare in base alle disponibilità che le vengono offerte e non spetta certo a noi».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal