22 luglio 2019
Aggiornato 12:00
Lotta alla criminalità organizzata

Mafia a Trapani: confisca milionaria a imprenditore prestanome

La Direzione investigativa antimafia di Trapani ha messo i sigilli a beni per circa 1,8 milioni di euro, di Carmelo Gagliano, 50 anni di Marsala, attivo nel settore dei trasporti. Nei confronti dell'uomo applicata la sorveglianza speciale di pubblica sicurezza

Mafia a Ostia

Il Pm chiede 50 anni di condanne al clan Fasciani

Secondo la requisitoria dei magistrati la popolazione di Ostia è stata collusa o soggiogata dal potere del clan Fasciani. I pm hanno concluso la requisitoria sottolineando il ruolo svolto dagli imputati, «che hanno alternato violenza e investimenti»

Senatore Pepe (Misto) presenta un'interrogazione

ENI: polle Contrada La Rossa e Pozzo Molina non inquinate da idrocarburi

Il professor Eros Bacci: «E' stato possibile dimostrare che il colore, la temperatura e l'odore delle acque sono da attribuire all'esposizione ai raggi solari e ai depositi organici in decomposizione. L'assenza di vegetazione invece è dovuta alla natura argillosa del terreno»

Duro colpo a Cosa Nostra

Maxisequestro da 800milioni al commercialista del clan

La Direzione Investigativa Antimafia di Palermo ha sequestrato beni mobili e immobili, rapporti bancari, intero capitale sociale e relativo compendio di numerose aziende, riconducibili al ragioniere commercialista Giuseppe Acanto, 55enne di Villabate, Palermo.

A Roma saltano le prime poltrone

Il Presidente dell'Assemblea comunale indagato

Ecco che saltano le prime poltrone. Il presidente dell'assemblea Capitolina, Mirko Coratti, si è dimesso. E le indagini proseguono a gran velocità, coinvolgendo sempre più persone.

Romanzo criminale a Roma diventa realtà

Pignatone: «Coinvolti uomini vicini all'ex sindaco Alemanno»

Gianni Alemanno, risulta indagato nell'ambito dell'inchiesta «Mondo di mezzo» per associazione di tipo mafioso e corruzione aggravata: «Alemanno è indagato», ha detto in conferenza stampa il procuratore capo di Roma, Giuseppe Pignatone, aggiungendo «la sua posizione è tutta da vagliare»

Parla uno dei capi

Il boss di Fino Mornasco: "La musica cambia ma non noi delle 'ndrine"

Il boss della 'ndrangheta a capo della locale di Fino Mornasco, in provincia di Como, non ha dubbi. Nell'intercettazione di una sua telefonata dichiara: ""La musica può cambiare ma per il resto siamo sempre noi." E' stato arrestato questa mattina nell'ambito dell'operazione "Insubria".

Tentato omicidio nel '05

Nuova richiesta d'arresto per Biagio Cava

Per il tentato omicidio di Felice Graziano, avvenuto nel 2005. Il provvedimento cautelare è stato eseguito dagli agenti della quadra Mobile della Questura di Avellino, su mandato della Dda partenopea, anche nei confronti di Giuseppe Giugliano.

Cronaca

Napoli: sgominata banda di strozzini

Un gruppo criminale, dedito all'usura e alle estorsioni, è stato smantellato dai carabinieri nel napoletano: una dozzina le persone destinatarie di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale partenopeo

Cronaca

Imperia: sopralluogo dei pm a Villa Scajola

Sono attesi oggi il sostituto procuratore della Direzione nazionale antimafia, Francesco Curcio ed il pubblico ministero della Dda di Reggio Calabria, Giuseppe Lombardo, per esaminare i documenti dell'ex ministro, sequestrati nel seminterrato della sua abitazione

Droga

Traffico e spaccio tra Napoli e Caserta: 54 arresti

L'attività investigativa, avviata nel giugno 2010, condotta anche grazie a una serie di intercettazioni telefoniche, ambientali e video delle piazze di spaccio, ha permesso di documentare l'esistenza di due gruppi criminali, uno in provincia di Caserta e l'altro nel Napoletano