29 marzo 2020
Aggiornato 20:00
Cronaca

Imperia: sopralluogo dei pm a Villa Scajola

Sono attesi oggi il sostituto procuratore della Direzione nazionale antimafia, Francesco Curcio ed il pubblico ministero della Dda di Reggio Calabria, Giuseppe Lombardo, per esaminare i documenti dell'ex ministro, sequestrati nel seminterrato della sua abitazione

IMPERIA - Ad Imperia sono attesi oggi il sostituto procuratore della Direzione nazionale antimafia, Francesco Curcio ed il pm della Dda di Reggio Calabria, Giuseppe Lombardo, per esaminare i documenti dell'ex ministro Claudio Scajola sequestrati nel seminterrato della sua villa. Gli inquirenti esamineranno materiali utili all'inchiesta su Chiara Rizzo, moglie dell'ex parlamentare di Forza Italia, Amedeo Matacena, che è accusata di avere favorito insieme all'ex ministro Scajola la latitanza del marito. Il pm di Imperia, Alessandro Bagliolo, ha intanto chiesto il rinvio a giudizio dell'ex ministro per finanziamento illecito e ricettazione. L'inchiesta, avviata nell'aprile del 2013, riguarda pagamenti per la ristrutturazione della villa imperiese di Scajola e documenti riservati trovati nella sua abitazione.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal