> <
RSS

Mihajlovic resiste: «Io non mollo»

Malgrado la bufera che si sta abbattendo sulla sua squadra, il tecnico serbo si dichiara tranquillo e pronto a lottare fino alla fine. Il punto è capire quando possa arrivare questa fine. Berlusconi è arrabbiato e una nuova sconfitta a Roma potrebbe sancire la rottura del rapporto tra Mihajlovic e il Milan.

Milan, è l’ora dell’agonia

Il timore evocato da mister Mihajlovic alla vigilia si è drammaticamente materializzato dopo la sconfitta interna contro il Bologna. Bonaventura, uno dei pochissimi a salvarsi, ci mette la faccia; il tecnico rossonero, Cerci e quasi tutti gli altri calciatori del Milan la perdono irrimediabilmente.

Mihajlovic: «Sul mercato abbiamo le idee chiare»

Alla vigilia della prima partita del nuovo anno, il tecnico rossonero ringrazia Berlusconi per l’opportunità di allenare il Milan e professa tranquillità per il mercato in corso: «Di certe cose parlo con la società, vediamo cosa accadrà». Diramata intanto la lista dei convocati, presenti Boateng e De Jong, ancora fuori Balotelli.

Sollievo Mihajlovic: Bonaventura c’è

Allarme rientrato a Milanello: per la prima giornata del 2016, in programma il giorno dell’Epifania a San Siro contro il Bologna, Jack Bonaventura è pienamente recuperato e sarà al suo posto tra gli undici titolari. In difesa Mexes sostituirà lo squalificato Romagnoli. Ancora fermo Balotelli.

> <