19 ottobre 2019
Aggiornato 19:00
Il ricordo di Di Pietro

Mani Pulite 25 anni dopo, Di Pietro: non fu inchiesta su corruzione, ma su falso in bilancio

Il 17 febbraio 1992 veniva arrestato l'ingegnere Mario Chiesa, membro di primo piano del Partito socialista italiano (Psi) milanese, colto in flagrante, con in tasca una mazzetta di 7 milioni di lire. Mani Pulite fu la più grande inchiesta su un sistema di corruzione che coinvolgeva politica e imprenditoria

Nostalgie

«Quanto eravamo bravi»: è rimasto solo questo del Psi friulano

Alla presentazione del libro di Sguazzero c'erano i soliti noti, che hanno affossato l'attuale classe politica incensando la Prima Repubblica. A cena è spuntato pure Enrico Bertossi: prove di intesa per la corsa a sindaco di Udine?

Lutti

Addio all'ex presidente provinciale Croso

L'uomo aveva 78 anni. Malato da tempo, fu esponente del Partito Socialista, vicino alla corrente e alla figura di Bettino Craxi. Aveva fondato un'impresa edile.

Psi su legge elettorale

Di Lello: i deputati socialisti voteranno sì all'Italicum

Marco Di Lello, presidente dei deputati socialisti, nella dichiarazione di voto finale all'Italicum afferma che «i socialisti, pur con un distinguo, non faranno mancare il loro voto favorevole a questo provvedimento». Di Lello precisa che i socialisti non si sottraggono alla sfida delle riforme, anche se «la legge elettorale non era una priorità» per il Paese.

Il leader del Carroccio si schiera con le forze dell'ordine

La Lega di Salvini non vuole il reato di tortura

Secondo Matteo Salvini, sarebbe in atto il tentativo di mettere sotto schiaffo le forze dell'ordine. Per questo motivo, il leader del Carroccio ha annunciato che la Lega Nord voterà no all'introduzione del reato di tortura. Una dichiarazione che ha attirato non poche critiche: in primis, quella di Riccardo Nencini (Psi), che ha accusato il rivale di essere un reazionario della peggior specie.

Scuola a Bergamo: scoppia il caso "no al presepe"

Salvini: «Difenderemo Betlemme dall'estremismo religioso»

Il preside dell'Istituto De Amicis di Bergamo ha vietato il presepe: "Pazzesco", ha protestato il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, annunciando su Facebook che domani, alle 17,30 porterà all'istituto di Bergamo in via delle Tofane, un presepe in dono.

Verso le Consultazioni

Nencini (PSI): «Coinvolgere M5S ma senza rincorrere i grillini»

E' giusto affidare a Pier Luigi Bersani l'incarico di formare il nuovo governo. Lo ha detto il segretario e senatore del Psi Riccardo Nencini, nella relazione approvata dalla Direzione nazionale del partito

Elezioni 2013 | Centrosinistra

Il PSI annuncia l'accordo con PD

Saranno cinque i candidati socialisti nelle liste Pd e il Psi presenterà proprie liste al Senato in Calabria, Campania e Lazio. Lo ha detto il segtetario socialista Riccardo Nencini, negando che la discussione dei giorni scorsi fosse legata al numero di posti in lista

La morte di Oscar Luigi Scalfaro

Amato ricorda Scalfaro: Fu leale anche con Craxi e il PSI

Fu il principale garante e regista della transizione. Bobo Craxi a Amato: Fu sleale e ostaggio dei nuovi poteri. Monsignor Paglia: «Sto bene» le sue ultime parole. D'Alema: Era agli antipodi ad un certo mondo berlusconiano

Morto il 19 gennaio 2000

Craxi, commemorazioni a Roma e Milano a 12 anni dalla morte

Nuovo PSI: Va celebrato in Italia per quanto ha fatto per il Paese. Barani: Al timone di Palazzo Chigi ridusse di ben 7 punti il differenziale tra l'Italia e gli altri Paesi europei riuscendo a conquistare quella fatidica tripla A che il Paese é riuscita amante nere solamente durante i suoi governi

Convegno organizzato dal Nuovo PSI

Dodici anni dalla morte di Craxi, i Socialisti lo ricordano

«Non ad Hammamet ma a Roma, è in Italia che ha fatto tanto sia come segretario nazionale del Psi che in qualità di presidente del Consiglio e che gli deve la conquista di una importante centralità internazionale ottenuta anche grazie alla sua autorevolezza»