25 maggio 2019
Aggiornato 00:30
La visita si svolgerà a fine mese, la prima di un premier nipponico

Il premier giapponese Shinzo Abe non chiederà scusa a Pearl Harbor

Il primo ministro giapponese Shinzo Abe onorerà i morti di Pearl Harbor ma non chiederà scusa per l'attacco a sorpresa sferrato dal Giappone agli Usa il 7 dicembre 1941

La città venne conquistata dai jihadisti nel giugno 2014

L'Iraq contro l'Isis, parte la liberazione di Mosul

Sono ufficialmente iniziate le operazioni per la liberazione di Mosul, roccaforte dell'Is in Iraq. Ma il futuro della città, sunnita in un Paese a maggioranza sciita, rimane fortemente incerto

Gli Usa attaccano la Russia, ma la realtà è un'altra

Siria, la tregua è fallita. Come voleva Washington

I media mainstream hanno parlato dell'attacco sferrato da siriani e russi a un convoglio umanitario. Ma la realtà è che la tregua era finita molto prima. E non per colpa di Putin o Assad

Il segretario alla Difesa al Senato: 'Dobbiamo dirlo chiaramente'

Obama smentito dal Pentagono: «Soldati Usa combattono in Iraq e in Siria»

Il segretario alla Difesa Ashton Carter contraddetto l'amministrazione Obama, che da sempre sostiene che i soldati americani non combattono direttamente contro i miliziani dello Stato islamico in Sira e Iraq

250 forze speciali inviate nel Paese

Siria, la nuova tattica di Obama

Da Hannover, il presidente Usa Barack Obama ha annunciato l'arrivo in Siria di 250 forze speciali, i cosiddetti Berretti Verdi già in azione nella guerra del Vietnam. Una decisione giunta a una settimana dalla notizia dello schieramento di altri 217 operatori in Iraq contro l'Isis

La promessa di fine mandato

Isis, Obama è sicuro: «Entro la fine dell'anno libereremo Mosul»

Proprio ora che si avvicina la fine del suo mandato, il presidente Barack Obama ha profetizzato la liberazione di Mosul dall'Isis entro la fine dell'anno. Che stia cercando di correggere il «tiro» di una presidenza giudicata troppo debole nella lotta al terrore?

Lo ha detto il segretario Carter

Libia, gli USA sosterranno il ruolo guida dell'Italia

Gli Stati Uniti sono pronti a sostenere un ruolo guida dell'Italia in Libia. Lo ha ribadito il segretario alla Difesa americano Ashton Carter nel corso di una conferenza stampa al Pentagono.

Usa e Francia accusano Mosca di colpire i ribelli moderati

Siria, tutti contro Putin

Il Capo del Pentagono Ashton Carter ha accusato la Russia di essere sulla strada sbagliata sul piano strategico in Siria, perché concentrata sui gruppi di opposizione armata più che sull'Isis. Accuse lanciate anche da Parigi

Così il presidente Usa dopo riunione al Pentagono

Obama: «Stiamo colpendo l'Isis con sempre più forza. E l'Italia fa la sua parte»

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha tenuto una conferenza stampa dal Pentagono dopo il suo incontro con il segretario alla Difesa, Ashton Carter, con il quale ha discusso la strategia americana per combattere il gruppo dello Stato islamico

Ma la situazione umanitaria si complica

Siria, Usa: pronti a mandare truppe per addestrare le forze anti-Isis

Secondo il il segretario Usa alla Difesa Ashton Carter, gli Stati uniti potrebbero dispiegare delle truppe in Siria per combattere lo Stato islamico (Isis), se Washington dovesse trovare ulteriori forze locali desiderose e capaci di combattere contro i jihadisti

Crescente insoddisfazione per i progressi contro Isis (W. Post)

Isis, Obama valuta azioni di terra in Siria e Iraq

Gli Stati Uniti intensificheranno i raid aerei contro l'Isis e non escludono di condurre azioni dirette sul terreno, ha annunciato il capo del Pentagno, Ashton Carter, confermando de facto l'intenzione di accrescere il ruolo americano nella lotta contro i jihadisti

Il contagio è ormai evidente

In Texas è stato «effetto Isis»

L'attacco terroristico avvenuto martedì scorso in un centro congressi del Texas in cui erano in mostra delle caricature del Profeta Maometto sarebbe stato ispirato ma non guidato dalle milizie jihadiste dello Stato islamico (Isis): lo ha dichiarato il Segretario alla Difesa statunitense, Ashton Carter.